Home Uncategorized Non ce né coviddi contro Alberto Angela | Battaglia social per la...

Non ce né coviddi contro Alberto Angela | Battaglia social per la salvezza

1413
0

Il popolo del web in queste ore ha lanciato una challenge per salvare Alberto Angela dal tormentone “Non ce né Coviddi”. Si tratta di una richiesta da parte del popolo del web che vuole promuovere la cultura proprio quando la signora di Mondello si sta facendo spazio sui social?

Non ce né coviddi contro Alberto Angela – AltraNotizia

Impossibile dimenticare la parodia che è stata fatta in queste settimane dopo la diffusione di un’intervista fatta ad Angela Chianello che si trovava nelle spiagge di Mondello. In particolar modo, la donna si è scagliata contro l’informazione pubblica che è stata fatta in merito al Coronavirus affermando: “Non ce né Coviddi”.

La frase in questione in men che non si dica è diventata virale, tanto che il popolo del web ha realizzato meme e anche vide che in un primo momento hanno anche avuto un effetto negativo nella vita della donna che è stata costretta chiudere anche il profilo Instagram. Adesso ecco che arriva il successo bomba anche sui social.

Alberto Angela – AltraNotizia

“Buongiorno da Mondello”

Questa è stata la frase insieme a “Non ce né Coviddi” che ha animato le pagine dei social tra rabbia e grandi risate, ma adesso per Angela Chianello arriva anche la rivincita tanto che il profilo Instagram in men che non si dica ha raggiunto gli oltre 100.000 follower.

Il risultato in questione però ha lasciato senza parole molti degli utenti che al tormentone “Buongiorno da Mondello” rispondono con una challenge che vede come protagonista Alberto Angela. Ecco di cosa si tratta.

La signora di Mondello – AltraNotizia

La challenge per Alberto Angela

Ebbene sì, molti esponenti del popolo del web non riescono ad accettare proprio il fatto che Angela Chianello abbia raggiunto in poco più di un giorno molti più follower di un personaggio famoso, e simbolo della cultura come Alberto Angela.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ieri a mezzanotte ho lanciato la #albertoangelachallenge Lo scopo era non far avvenire il sorpasso di followers da parte di Angela da mondello nei confronti di @albertoangelarai1 . Incredibilmente Alberto ha preso 23 mila likes in 12 ore😁 La challenge è stata addirittura condivisa da dei deputati della Camera 😲 E per adesso siamo in vantaggio. 💪 Non fermiamoci!!! Siamo la resistenza ✊🏻 Questa challenge ironica è una metafora di ciò che vorrei in questo paese. La cultura che supera il trash. Il contrario mi spaventa. Vi ringrazio perché non c’è stato nessun atto di bullismo nei confronti della signora Angela. Perché lei è vittima di questa società quanto noi. Anche perché quelli che mi preoccupano per davvero sono coloro i quali la seguono solo per offenderla. Nel frattempo mi sto immaginando Alberto Angela che non si spiega che caspita sta succedendo nel suo profilo 😂 Ma va bene così. Con affetto #robertolipari

Un post condiviso da Roberto (@lipari.roberto.lr) in data:


Sulla base di tale motivazione, ecco che Roberto Lipari già volto noto sul web e di Striscia la Notizia ha deciso di lanciare una challenge a favore di Alberto Angela chiedendo al popolo dei social di seguire il conduttore e documentarista: “Questa challenge ironica è una metafora di ciò che vorrei in questo paese. La cultura che supera il trash. Il contrario mi spaventa. Vi ringrazio perché non c’è stato nessun atto di bullismo nei confronti della signora Angela. Perché lei è vittima di questa società quanto noi. Anche perché quelli che mi preoccupano per davvero sono coloro i quali la seguono solo per offenderla”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here