Home Spettacolo Nuovo Dpcm 3 dicembre: a Natale si potrà andare da mamma e...

Nuovo Dpcm 3 dicembre: a Natale si potrà andare da mamma e papà?

1024
0

Nuovo Dpcm 3 dicembre: cambia tutto. Cambia tutto ancora. Si parla del Natale e della possibilità di andare da mamma e papà per le feste natalizie

natale dpcm
A Natale si può andare da mamma e papà?

Cambia tutto, di colpo, da un momento all’altro. Il 2020 ci ha insegnato a convivere con questi cambiamenti improvvisi ma stavolta, anche se si tratta ancora solo di ipotesi, ci sembra veramente incredibile. Se prima si andava verso una gestione più ‘free’ della situazione nelle varie zone gialle, rosse ed arancioni in tutta Italia soprattutto con il nuovo Dpcm di Natale, adesso sembra andare tutto nel senso opposto. Cosa vuol dire? Beh, ci sono alcune previsioni ed ipotesi fatte dai principali quotidiani italiani nelle ultime ore. Cosa dicono? Parlano di notizie che sicuramente non faranno piacere agli italiani soprattutto perché si tocca una tematica importante come il Natale.

Nuovo Dpcm Natale: cambia tutto, ancora…

A quanto pare, stando alle ultime indiscrezioni, il Governo si starebbe orientando verso un lockdown totale di Natale. Una notizia abbastanza scioccante. Sarebbero confermati il coprifuoo e gli spostamenti anche in zona gialla.

Il Corriere della Sera parla di una ipotesi, che tra l’altro è quella che sembra prevalere, che prevede il coprifuoco anche a Natale fissato alle 22 per tutte le feste. Non ci sarebbe alcuna eccezione, secondo la versione del quotidiano, nemmeno per la sera della vigilia di Natale e quella del nuovo anno. Lo conferma anche Repubblica: il coprifuoco ci sarà e prevarrà la ‘raccomandazione’ per far leva sul buon senso delle persone. Insomma, si potrà far visita alla mamma ed al papà anziani? Questo è quanto riporta il Corriere della Sera: “E la madre anziana? Le persone sole? «Se apriamo alle eccezioni è finita», sospira un ministro che immagina un Natale «ciascuno a casa propria». E allora: coprifuoco dalle 22 alle 6, quarantena obbligatoria per chi torna dall’estero e niente sci sulle piste italiane. Ristoranti chiusi alle 18 e fermi tutto il giorno a Natale e a Santo Stefano. Negozi aperti fino alle 21, per diluire le presenze”. Si tratta di un dialogo anonimo che però racchiude tutte le domande più frequenti, in questo periodo, tra quei familiari che vorrebbero ricongiungersi e stare insieme almeno nelle feste natalizie. Magari dopo un anno passati lontano, per lavoro o altri motivi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here