Home Spettacolo Nuovo DPCM di Natale: Conte spiega cosa si potrà fare e cosa...

Nuovo DPCM di Natale: Conte spiega cosa si potrà fare e cosa no

503
0

Nuovo DPCM di Natale: Giuseppe Conte durante la conferenza stampa di stasera spiega cosa si potrà fare e cosa no durante le vacanze

Il conto alla rovescia per il Natale ormai è partito e sicuramente in moltissimi si chiedono cosa ne sarà di noi durante le vacanze. C’è non solo moltissima preoccupazione, ma anche moltissima tristezza. Sono moltissime le persone che infatti no potranno ricongiungersi alle famiglie e che certamente trascorreranno questo Natale da soli.

Giuseppe Conte spiega il nuovo DPCM
Giuseppe Conte spiega il nuovo DPCM (instagram)

Conte con qualche minuto di ritardo è apparso in diretta tv, spiegando passo passo quelli che sono i nuovi punti del DPCM di Natale.

LEGGI ANCHE: Dpcm: Giuseppe Conte in diretta oggi 3 dicembre, come seguirla

Nuovo DPCM di Natale: Conte spiega cosa si potrà fare e cosa no

Dal 21 Dicembre al 6 Gennaio

  1. Permarranno le Ragioni colorate, gialle, arancioni e rosse, poiché sta funzionando in modo specifico e mirato. Motivo per cui il Presidente ha deciso di lasciare per adesso la colorazione delle varie Regioni.
  2. Dal 21 Dicembre al 6 Gennaio vietati tutti gli spostamenti tra Regioni, anche per raggiungere le seconde case. Il 24, 25, 26 dicembre, 1 e 6 gennaio, ASSOLUTO divieto di spostamento tra i comuni
  3. Divieto di spostamento sempre dalle 22 di sera alle 5 di mattina
  4. Il 31 dicembre il coprifuoco verrà istituito dalle 22 di sera alle 7 della mattina del 1 gennaio.
  5. SI agli spostamenti, con autocertificazione per: motivi di lavoro, rientro al comune di residenza, rientro al domicilio in cui si abita con continuità o periodicità.
  6. Gli italiani e gli stranieri, di rientro dall’estero dal 21 dicembre al 6 gennaio, dovranno seguire il periodo di quarantena
  7. Gli impianti sciistici resteranno chiusi fino al 6 gennaio.
  8. Dal 21 dicembre al 6 gennaio niente crociere.
  9. Dal 7 gennaio riprende la scuola in presenza per le scuole superiori.
  10. Bar e Ristoranti seguiranno le direttive delle zone gialle, arancioni e rosse, come fatto finora.
  11. Gli alberghi saranno aperti regolarmente, ma il 31 dicembre non sarà possibile organizzare cene e veglioni
  12. Dal 4 dicembre al 6 gennaio i negozi restano aperti fino alle 21. Nei giorni festivi e prefestivi nei centri commerciali saranno aperti solamente: alimentari, farmacie, parafarmacie, sanitari, tabacchi, edicole e vivai.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here