Home Attualità Stati Uniti, la notizia che ha dell’incredibile: liberato 26 anni dopo la...

Stati Uniti, la notizia che ha dell’incredibile: liberato 26 anni dopo la condanna a morte

149
0

Una notizia che ha dell’incredibile e che arriva direttamente dagli Stati Uniti: liberato 26 anni dopo essere aver ricevuto la condanna a morte

condanna a morte liberato
Stati Uniti, la notizia che a dell’incredibile: liberato 26 anni dopo la condanna a morte (fonte getty)

Una notizia che dell’incredibile e che arriva direttamente dagli Stati Uniti in queste ore: liberato 26 anni dopo la condanna a morte. Proprio ieri era rimbalzato ovunque e aveva fatto molto discutere un altro episodio legato alla pena di morte: l’esecuzione della condanna di Lisa Montgomery. Oggi, l’epilogo di giudiziario di una vicenda andata avanti per ventisei anni è molto diverso, fortunatamente. Eddie Lee Howard, sessantasettenne, è stato liberato dopo esser estato scagionato dalle accuse per cui era stato condannato alla pena di morte. L’incredibile annuncio, riportato da TGCOM24, è di certo sensazionale. Fondamentale è stato l’intervento di Innocence Project: scopriamo nei dettagli l’intera vicenda.

Leggi anche: Stati Uniti, Lisa Montgomery: l’esecuzione attraverso l’iniezione letale, non accadeva dal ’53

Libero dopo 26 anni e la condanna alla pena di morte

Una notizia che lascia senza parole. Eddie Lee Howard era stato arrestato con l’accusa di aver stuprato e ucciso una donna di 84, il cui corpo era stato rinvenuto senza vita a casa sua. La condanna a morte per l’uomo era stata stabilita a processo dopo l’analisi di alcuni morsi presenti sul corpo della donna. Grazie al fondamentale intervento di Innocence Project, associazione no profit che si occupa di condanne per errori giudiziari, si è giunti ad una svolta. Sono state effettuate nuove analisi, ascoltati altri testimoni e fatti nuovi test sul Dna rinvenuto sulla vittima. Eddie Lee Howard è innocente, non è lui il colpevole. L’uomo ha potuto lasciare il carcere e, soprattutto, vedere revocata la sua condanna a morte.

Per restare sempre aggiornati seguite anche la nostra pagina facebook: qui

Stati Uniti
Eddie Lee Howard è stato scagionato da ogni accusa (fonte getty)

“La realtà è che non ci sono mai state prove contro Eddie Lee Howard” ha spiegato l’avvocato di Eddie. Quest’ultimo, invece, ha voluto ringraziare Innocence Project: “Senza di loro sarei ancora in attesa di essere giustiziato”. Un finale davvero magnifico e sorprendente per fortuna!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here