Home Personaggi Francesca Neri: “Quando si è spento eravamo soli noi due”, suggestivo ricordo...

Francesca Neri: “Quando si è spento eravamo soli noi due”, suggestivo ricordo del padre scomparso

313
0

“Quando si è spento eravamo soli noi due”, il suggestivo e toccante ricordo di Francesca Neri sulla scomparsa del padre: le parole emozionanti di alcuni anni fa

Francesca Neri padre
“Quando si è spento eravamo soli noi due”, suggestivo ricordo del padre scomparso, le parole di Francesca Neri (fonte getty)

Francesca Neri è l’incarnazione di talento, fascino e grazia d’altri tempi mescolati insieme. Attrice di successo, doti interpretative innegabili, intelligenza brillante e bellezza innegabile, Dopo aver studiato al Centro sperimentale di cinematografia a Roma, inizia la sua lunga e importante carriera che la vede vincitrice del primo Nastro d’Argento nel 1991, quando recita al fianco di Massimo Troisi. Non solo ruoli nostrani, Francesca Neri si fa conoscere e apprezzare anche a livello internazionale per il suo indiscusso talento. Nel 2010 convola a nozze con Claudio Amendola, con cui forma una delle coppie più belle e ammirate del panorama artistico. I due sono diventati genitori di Rocco nel 1999. Francesca Neri è una donna elegante e riservata ma, alcuni anni fa, ha raccontato alcuni retroscena della sua vita alle pagine di Vanity Fair: “Quando si è spento eravamo soli noi due”, il suggestivo ricordo del padre scomparso.

Leggi anche: Claudio Amendola: “Ho cominciato a otto anni”, il racconto del suo passato

Francesca Neri, suggestivo ricordo sulla scomparsa del padre

L’ho accompagnato quando se n’è andato, tutto era pacificato. Quando si è spento eravamo soli noi due, io lo accarezzavo, gli tenevo la mano, era sereno” ha raccontato Francesca neri. “Mi ha lasciato cose meravigliose, ma soprattutto questo senso di serenità. Aveva fatto la guerra ed era scampato alle foibe: ogni giorno per lui era un regalo” ha aggiunto. “In quell’ultimo momento, mentre si congedava, gli ho detto: puoi andare, non ti preoccupare” ha rivelato, ripercorrendo quegli istanti. “È stato uno dei momenti più “belli” – mi capisca – della mia vita”. Francesca Neri ha ricordato la scomparsa del suo papà con una dolcezza e delicatezza estrema, in un tripudio di immenso amore. “Io credo di aver fatto i miei primi anni di analisi per prepararmi alla morte di mio padre, una figura talmente positiva che per me era infallibile” ha spiegato. “Alla fine, mi sono trovata pronta, non c’è stata sofferenza” ha affermato.

Per restare aggiornati seguite anche la nostra pagina facebook: qui

Francesca Neri e Claudio Amendola
Francesca Neri insieme al marito, Claudio Amendola (fonte getty)

Un retroscena suggestivo, parole profonde e pregne di amore quella di Francesca Neri.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here