Home Spettacolo Cosa vuol dire dimenticare qualcosa? Attenzione, lo dicono gli scienziati

Cosa vuol dire dimenticare qualcosa? Attenzione, lo dicono gli scienziati

312
0

Bisogna fare attenzione a dimenticare qualcosa: quello che dicono gli scienziati a riguardo è sorprendente! Ecco cosa significa

dimenticare attenzione
Il parere deglis cienziati sulle piccole amnesie quotidiane (fonte Pixabay)

Dimenticare qualcosa, di piccola o media importanza che sia, è molto comune. A chi non è capitato di dimenticare le chiavi o dove si è parcheggiata la macchina ad esempio? Spesso si pensa che le piccole amnesie siano segno di qualche disturbo più grave. in realtà, quello che dicono gli scienziati sul dimenticare qualcosa è sorprendente! Di cosa si tratta?

Leggi anche: Postepay scaduta: che fine fanno i soldi che c’erano sopra e come riaverli indietro

Dimenticare qualcosa: la parola agli scienziati

A chi non è capitato di dimenticare dove si poggiano le chiavi o se si è spento quel fornello o la lavatrice? A tutti! Spesso si tende a pensare che le amnesie frequenti, seppur piccole, siano indice di qualche disturbo più grave. Sebbene sia consigliabile rivolgersi ad un medico se il problema alla lunga risulta invalidante, gli scienziati hanno fatto un’incredibile scoperta su cosa vuol dire dimenticare qualcosa. É sorprendente!

Leggi anche: Come guadagnare con Telegram: metodo semplicissimo, bastano poche mosse

Uno studio condotto all’Università di Glasgow dal prof. Edwin Robertson, ha dimostrato che chi dimentica le piccole cose è mediamente più intelligente. Secondo lo scienziato, quindi, le piccole amnesie non sarebbero segno di problemi cognitivi ma, al contrario, di intelligenza. Come si spiega?

Il prof. Robertson ha condotto un esperimento su un campione di uomini e donne di età differenti. Lo scienziato è giunto alla conclusione che dimenticare qualcosa è sintomo di intelligenza studiando la mente umana e il suo modo di reagire agli eventi.

Per restare aggiornati seguite la nostra pagina Facebook: qui

L’esperimento del prof. Robertson ha individuato come le menti delle eprsone più intelligenti tendano a lavorare più in fretta e a dimenticare quindi piccoli dettagli che il cervello classifica come non indispensabili in quel preciso momento. Ecco spiegato perchè chi dimentica le piccole cose è più intelligente della media.

Se prima dimenticare qualcosa era individuato come sintomo di scarso intelletto o, addirittura, di qualche patologia più grave per i più ipocondriaci, oggi gli scienziati hanno dimostrato il contrario. Le piccole amnesie, quindi, sono un segnale da non sottovalutare e indicano il grado di intelligenza di un individuo. Alla luce di questo esperimento, chi sa quante persone rivaluteranno le piccole amnesie quotidiane!

dimenticare scienziati
Dimenticare qualcosa per gli scienziati è sinonimo di intelligenza (fonte Pixabay)

Eravate a conoscenza dello studio del dottor Robertson sul significato di dimenticare qualcosa?

E.D.V.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here