Home Attualità Vaccino AstraZeneca, la decisione dell’Ema: tutti gli aggiornamenti del caso

Vaccino AstraZeneca, la decisione dell’Ema: tutti gli aggiornamenti del caso

169
0

É arrivata la tanto attesa decisione dell’Ema sulle sorti del vaccino AstraZeneca: ecco tutti gli aggiornamenti

AstraZeneca vaccino Ema
Vaccino AstraZeneca, le parole dell’Ema (Getty Images)

L’Ema (l’Agenzia Europea per i Medicinali) ha finalmente emesso il suo verdetto per quanto rigrarda il vaccino AstraZeneca. Il preparato della casa farmaceutica anglo-svedese era stato ritirato a causa della presunta correlazione con alcuni casi di reazioni indesiderate. Oltre all’Italia, anche la Spagna, la Germania, Danimarca e altri paesi europei hanno ritirato il vaccino fino alla decisione dell’Ema. Poco fa la decisione dell’Agenzia. Ecco tutti gli aggiornamenti.

LEGGI ANCHE >>> Covid, l’immunologo Le Foche su vaccini e estate 2021: “Sono ottimista”

Vaccino AstraZeneca: gli aggiornamenti dell’Ema

Ema vaccino AstraZeneca
Fiala vaccino AstraZeneca (Getty Images)

L’Ema ha finlmente rilasciato le sue dichiarazioni sul vaccino AstraZeneca in una conferenza stamoa conclusasi da poco. Dopo alcuni casi di cronaca, il siero è stato sottoposto ad attento riesame da parte dell’Agenzia dei medicinali europea, che ha emanato il suo verdetto solo nel pomeriggio di oggi. Ecco gli ultimi aggiornamenti dell’Ema sul vaccino AstraZeneca.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, positività in gravidanza e vaccino: gli anticorpi si trasmettono ai bambini?

L’Agenzia Europea per i Medicinali ha dichiarato che il vaccino AstraZeneca è idoneo. Secondo quanto riportato da Ansa.it, per l’Ema i casi di trombosi presumibilmente collegati al vaccino sono inferiori a quelli nella popolazione in situazioni normali. Risulta, quindi, che il vaccino potrà essere utilizzato per proseguire la campagna vaccinale già iniziata in Italia e negli altri paesi europei.

Gli ultimi aggiornamenti

L’Ema ha definito il preparato di AstraZeneca come sicuro, dichiarando che “i benefici sono superiori ai rischi”. Lo ha affermato la Emer Cooke, direttrice Ema. L’attesa sentenza dell’Agenzia Europea per i Medicinali mette fine al timore di uno stop prolungato alla campagna vaccinale, unico modo per uscire dalla crisi economica e sanitaria generata dalla pandemia. Il direttore generale dell’Aifa, Nicola Magrini, ha ribadito che sono ancora in corso analisi su eventuali raccomandazioni d’uso sul vaccino.

La direttrice dell’Ema ha inoltre rassicurato sostenendo che i controlli e le analisi proseguiranno, per avere ulteriori approfondimenti e saperne di più. Anche l’agenzia britannica del farmaco (Mhra) assicura che non vi è correlazione tra i casi di trombosi riscontrati e la somministrazione del vaccino AstraZeneca, tanto che in Gran Bretagna il siero non è stato ritirato, come è avvenuto in alcuni paesi europei (Italia compresa). Nel paese anglosassone, sono già diversi milioni i vaccinati con il siero di AstraZeneca.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here