Home Spettacolo Diodato “Fai Rumore”, trailer Svegliati amore mio: le sue parole

Diodato “Fai Rumore”, trailer Svegliati amore mio: le sue parole

483
0

Diodato ha parlato dell’inserimento della sua Fai Rumore nel trailer di Svegliati amore mio, canzone che ha vinto il Festival di Sanremo 2020.

Diodato
Diodato (Getty Images)

Nel trailer della nuova serie con Sabrina Ferilli abbiamo sentito la canzone “Fai Rumore” e in moltissimi hanno pensato che si trattasse della vera colonna sonora della serie tv in questione. Tanto se n’è parlato con l’artista che è stato costretto a scendere in campo per raccontare cosa è accaduto come riportato da BariItaliaNews: “Visto che me lo state chiedendo in molti, vengo a dirvi che la canzone non è nella colonna sonora della serie. È stata autonomamente utilizzata per il trailer e si può fare. Faccio il mio in bocca al lupo anche visti i temi trattati che sembrano davvero molto vicini alla realtà della mia città”.

LEGGI ANCHE >>> Chi è la sua ex?

Diodato, “Fai Rumore”: cosa è accaduto?

Diodato
Diodato

Cosa è accaduto dunque a Fai Rumore di Diodato? La canzone è stata usata come trailer della serie tv Svegliati amore mio che inizia stasera su Canale 5 con protagonista Sabrina Ferilli. L’artista non è stato interpellato, come ha ribadito lui stesso, ma non ci sono state polemiche di sorta in una situazione che dunque è scivolata via in maniera leggera dopo le iniziali polemiche dei fan sui social network.

LEGGI ANCHE >>> Svegliati amore mio, la storia vera

Con quella canzone Diodato ha toccato il punto più alto della sua carriera, riuscendo a vincere il Festival di Sanremo 2020 come migliore canzone italiana dell’anno scorso. Il brano è stato pubblicato il 5 febbraio 2020 e appartiene all’album “Che vita meravigliosa” per l’etichetta Carosello Records e sotto la produzione di Tommaso Colliva. Inoltre ha venduto oltre 140mila copie collezionando due dischi di platino.

Il brano

La canzone è stata scritta dallo stesso cantautore che è stato aiutato da Edwyn Roberts che invece si è occupato della parte musicale. Il testo è un invito verso l’umanità più pura e a sottolinearlo è stato lo stesso autore a Newsic: “Mi è già capitato di allontanarmi da una persona. Si creano silenzi che amplificano le distanze. Questo è un invito a far sentire la propria umanità, si tratta di un rumore dolce che può essere manifestato anche con disappunto. L’importante è farsi sentire altrimenti i silenzi rischiano di andare ad amplificare anche delle considerazioni errate”.

Video, la canzone di Diodato

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here