Home Attualità Valentino Rossi, “Spero di non dire addio”

Valentino Rossi, “Spero di non dire addio”

160
0

Valentino Rossi si trova nuovamente protagonista di un inizio di stagione in MotoGp. Il più grande pilota della storia delle due ruote non è ancora stanco.

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

A 42 anni si può essere ancora atleti a livello agonistico? La risposta è sì se si guarda la carriera di questo straordinario ragazzo nato a Urbino il 16 febbraio del 1979. La sua carriera inizia addirittura nel 1996 in classe 125. Si parla di 414 gare giocate di cui 115 vinte con 9 Mondiali custoditi sulla bacheca.

LEGGI ANCHE >>> Il ritorno di Schumacher

Il pilota è arrivato 235 sul podio con 6313 punti ottenuti, 65 pole position e 96 giri veloci. Nella sua carriera ci sono Aprilia, Honda, Ducati e Yamaha ma c’è anche il rally con tre mondiali disputati e risultati però non altrettanto. Nel 2020 le cose non sono andate come avrebbe voluto con un 15esimo posto e tanti ritiri oltre a un infortunio.

Valentino Rossi dice addio?

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

Si parla per Valentino Rossi della sua ultima stagione in MotoGp, anche se lui sottolinea: “Spero non sia il mio ultimo anno, l’emozione è sempre la stessa“. In conferenza stampa il pilota ha sottolineato: “È un po’ come il primo giorno di scuola. Non vedo l’ora di iniziare. È bello correre con Morbidelli, può lottare per il titolo”. Sono parole importanti e anche di grandissima umiltà nonostante lo strapotere mostrato negli ultimi anni.

Sicuramente c’è grande attesa: “Mi sento bene, c’è una grande atmosfera e arriviamo da test importanti. Ci sono meno persone intorno alla moto, questa è la differenza sostanziale rispetto al team factory. Sono davvero molto felice di essere qui”. Quella che sta per iniziare è la 63esima edizione del motomondiale. Si parte il 28 marzo dal circuito di Losail per il Gp del Qatar. Si arriva poi al 14 novembre quando tutto si chiude con il Gp della Comunità Valenciana a Valencia.

I piloti in gara

Diamo uno sguardo ai piloti in gara: Johann Zarco, Danilo Petrucci, Luca Marini, Maverick Vinales, Fabio Quartararo, Franco Morbidelli, Enea Bastianini, Iker Lecuona, Takaaki Nakagami, Lorenzo Savadori, Brad Binder, Joan Mir, Aleix Espargarò, Alex Rins, Jack Miller, Pol Espargarò, Valentino Rossi, Francesco Bagnaia, Alex Marquez, Miguel Oliveira, Jorge Martin e Marc Marquez.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here