Home Spettacolo Claudio D’Alessio, il figlio di Gigi trascinato di nuovo in tribunale |...

Claudio D’Alessio, il figlio di Gigi trascinato di nuovo in tribunale | L’accusa è di violenza

316
0

Il figlio del noto cantante Gigi D’Alessio, Claudio D’Alessio, qualche giorno fa è tornato in aula per difendersi dall’accusa mossa dalla sua colf, che sette anni fa aveva denunciato di essere stata picchiata dal ragazzo. Secondo Claudio si tratta di un semplice livido a causa del quale sta scontando già da troppo tempo forti disagi e problemi legali, non commisurati alla vicenda ma amplificati dalla donna e dai suoi avvocati. Scopriamo cosa ha stabilito la sentenza.

Claudio-DAlessio-accusato-dalla-colf-Altranotizia
Claudio-DAlessio-Altranotizia

Il figlio di Gigi D’Alessio accusato di violenza

La collaboratrice domestica di casa D’Alessio sette anni fa ha denunciato il ragazzo dicendo di essere stata malmenata e addirittura, come emerso dagli atti, ridotta in uno “stato di semi schiavitù”.

La donna ha raccontato di aver assistito a una lite tra D’Alessio Junior e la sua compagna dell’epoca, Nicole Minetti, e dal momento che la coppia discuteva animatamente la collaboratrice avrebbe chiesto di abbassare la voce e così Claudio avrebbe reagito male e stando alla sua ricostruzione addirittura l’avrebbe spinta fuori dall’uscio di casa. Tuttavia secondo il figlio del noto cantautore napoletano si è trattato solo di una messa in scena.

La versione di Claudio D’Alessio

In un’intervista rilasciata a Fanpage lo scorso giugno Claudio ha spiegato di non aver mai alzato le mani sulla donna, la quale si sarebbe fatta male da sola scivolando: “Le ho tolto dalle mani una sedia dopo che l’aveva sollevata per lanciarla a me e Nicole, e lei è caduta.”

Un errore di sicuro lo ha commesso, ovvero non dichiarare la posizione lavorativa della colf in maniera regolare e a seguito della triste vicenda questa falla è emerso.

LEGGI ANCHE —->Luca D’Alessio racconta com’è davvero essere il figlio di Gigi: inaspettato

LEGGI ANCHE —>Anna Tatangelo, perchè ha mollato Gigi D’Alessio: dopo anni la verità

Intanto, dopo tutto questo tempo il processo andrebbe in prescrizione il prossimo il 22 gennaio 2022, per questo moltissimi hanno avanzato ipotesi secondo le quali il figlio del neomelodico starebbe solo temporeggiando per un proprio personale tornaconto.

Tuttavia Claudio ha specificato che così non è, che non c’è nessuna strategia difensiva dietro, e che anzi i rinvii non fanno altro che andare a discapito della sua credibilità pubblica e ha aggiunto Da 7 anni si sta facendo processo per un livido dietro ad un braccio. Non ho interesse a rinviare l’udienza. Non ho mai avuto un confronto con la signora e lo vorrei avere. Non ne posso più”.
Aspettiamo la sentenza definitiva e chissà se scagionerà o meno Claudio.

Claudio-DAlessio-Altranotizia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here