Home Curiosità Bollette del riscaldamento salate: un metodo infallibile per risparmiare

Bollette del riscaldamento salate: un metodo infallibile per risparmiare

64
0

Bollette del riscaldamento salate: con le basse temperature i riscaldamenti restano accesi per tante ore della giornata, incidendo negativamente sulle spese domestiche

L’inverno ha tanti aspetti positivi, ma il clima freddo non rientra tra questi! Mantenere in casa una temperatura confortevole e quel tepore accogliente diventa difficile, soprattutto se il vostro appartamento non è perfettamente coibentato. Vi sarà capitato di sentire qualche spiffero e di non riuscire ad evitare la dispersione di calore, aumentando le ore in cui utilizzate il sistema di riscaldamento.

L’aumento del costo delle bollette del riscaldamento non è l’unico motivo per cui dovreste adottare questa soluzione. Il riscaldamento domestico è tra le maggiori cause di inquinamento atmosferico. Mettete subito in pratica questo infallibile metodo: spendete di meno e salvaguardate di più l’ambiente!

LEGGI ANCHE: Macchie sui muri: come eliminarle con un rimedio naturale infallibile

Bollette del riscaldamento salate: con questo metodo infallibile riduci le tue spese domestiche e aiuti l’ambiente

Questo metodo non è semplicemente infallibile, ma anche rapido da mettere in pratica e a un costo quasi pari a zero. L’obiettivo è quello di riuscire ad ottimizzare le ore in cui utilizzate il sistema di riscaldamento, evitando la dispersione del calore.

Gli spifferi che ogni tanto sentite entrare dalla porta d’ingresso, vi sono sempre sembrati innocui anche se fastidiosi. Quel getto d’aria fredda invece, può abbassare anche di molti gradi la temperatura in casa. Adottate un metodo antico, sempre attuale e funzionale: il para-spifferi. Si tratta di una sorta di ‘salsicciotto’ che, posto alla base della porta d’ingresso, bloccherà l’ingresso della corrente gelida. La fodera esterna è composta di stoffa e vengono poi imbottiti di spugna, materiale termoisolante, o anche di riso e grano.

Con qualche altra piccola attenzione, potrete conservare ancora di più il calore all’interno delle mura di casa.

  • Tenete chiuse le porte interne: in questo modo eviterete la creazione di correnti fredde (ad esempio in corridoio) trattenendo il calore nelle singole camere.
  • Dopo il tramonto è importante chiudere le persiane o tapparelle, per evitare la dispersione del calore attraverso i vetri.
  • Per raggirare il problema dei pavimenti freddi, utilizzate i tappeti. A meno che non disponiate di un sistema di riscaldamento a pavimento, i tappeti eviteranno la dispersione di calore attraverso il solaio.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here