Home Spettacolo Maradona: “Riesumate il cadavere”. Dopo la morte spunta il presunto figlio illegittimo

Maradona: “Riesumate il cadavere”. Dopo la morte spunta il presunto figlio illegittimo

627
0

Maradona: “Riesumate il cadavere”. A pochi giorni dalla morte, spunta un nuovo presunto figlio illegittimo

Diego Maradona è venuto a mancare il 25 novembre del 2020 all’età di 60 anni, a causa di un arresto cardiaco. Mentre i tifosi osservano ancora il lutto con emozionanti dimostrazioni di affetto, spunta un presunto erede. L’eredità calcistica che lascia è inestimabile. Ma nonostante si racconti che non navigasse più in floride acque negli ultimi anni di vita, pare che abbia comunque lasciato in eredità un discreto lascito.

Secondo quanto riportato da RaiNews, sta per iniziare una calda battaglia tra gli eredi pretendenti. Il patrimonio da dividere ammonterebbero a una somma compresa tra gli 80 e i 150 milioni di dollari tra immobili, gioielli e auto sparsi in diversi paesi.

LEGGI ANCHE: Gomorra, morto per Coronavirus: Marco D’Amore ne piange la scomparsa

Maradona: “Riesumate il cadavere”. E’ caos per la divisione dell’eredità

In prima linea per l’eredità ci sono quattro donne che hanno fatto parte della vita del campione, con a seguito figli e nipoti riconosciuti. La moglie Claudia con le figlie Dalma e Giannina; Cristiana Sinagra con il figlio Diego Junior; Valerio Sabalain con la figlia Jana Maradona; Veronica Ojeda con il figlio Diego Fernando Maradona. Non è così scontata come sembra la ripartizione dei beni, perché in seconda linea ci sono altre figure che ne rivendicano una quota. Due donne cubane sono attualmente ancora in causa per il riconoscimento di tre figli, forse addirittura quattro. Ma a pochissimi giorni dalla morte, a RaiNews spunta fuori un nuovo presunto erede. Si tratta di Santiago Lara, un 19enne che sarebbe nato dalla relazione con l’aspirante modella Natalia Garat, morta di cancro. Santiago ha richiesto la riesumazione del cadavere de El Pibe de Oro per poter effettuare il test del DNA. Ha dichiarato: “Non ho rivendicazioni finanziarie, voglio solo sapere se è lui mio padre”. E’ quello che gli avrebbe raccontato sua madre prima di lasciarlo, quando aveva solo 3 anni.

Il post – morte di Maradona si era già preannunciato caotico. Dopo gli scontri alla Casa Rosada durante la camera ardente, gli irrispettosi selfie con il corpo senza vita circolate sui social network e la cerimonia funebre violata dai droni, forse avrebbe potuto riposare in pace. Ma la vita di Diego è stata una guerra continua e probabilmente sarà così ancora per un po’, anche dopo la sua morte.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here