Home Spettacolo Litiga con la moglie e fa 450 km a piedi: è accaduto...

Litiga con la moglie e fa 450 km a piedi: è accaduto in Italia, incredibile!

404
0

Litiga con la moglie e fa 450 km a piedi: è accaduto in Italia, ecco i dettagli di una storia che ha davvero dell’incredibile!

Una vicenda che ha davvero dell’incredibile e che lascia tutti a bocca aperta è avvenuta in questi giorni in Italia, e per la precisione a Como. Si tratta di una lite coniugale finita in un modo davvero unico, che nessuno avrebbe mai immaginato. Un uomo ha percorso, infatti, ben 450 km a piedi dopo aver avuto una discussione con sua moglie, arrivando dalla sua città, Como, direttamente nelle Marche, a Fano. Il motivo? Doveva sbollire la rabbia, o almeno così ha raccontato agli agenti di polizia che lo hanno fermato in piena notte nella città marchigiana.

Litiga moglie 450 km piedi
Litiga con la moglie e fa 450 km a piedi per sbollire la rabbia: multato dalla polizia, ecco i dettagli dell’incredibile vicenda accaduta in Italia

La motivazione ha lasciato a dir poco interdetti i poliziotti, che non hanno potuto fare a meno di multare l’uomo per aver violato il coprifuoco imposto a causa dell’emergenza Coronavirus. Ma andiamo con ordine e proviamo a ricostruire nel dettaglio l’assurda vicenda.

Litiga con la moglie e fa 450 km a piedi per sbollire la rabbia: multato dalla polizia, ecco i dettagli della vicenda

Un uomo di 48 anni residente a Como, in Lombardia, ha fatto un gesto a dir poco ‘estremo’ dopo una lite con sua moglie. L’uomo, infatti, è sceso di casa e ha cominciato a passeggiare con l’intenzione di sbollire la rabbia e si è ritrovato, dopo una settimana di cammino, nelle Marche, a Fano. Questo, almeno, è quanto ha raccontato agli agenti di polizia che lo hanno fermato in piena notte nella città marchigiana. Sua moglie, qualche ora dopo aver perso le sue tracce, ne aveva denunciato la scomparsa alla polizia. La vicenda ha davvero dell’incredibile! Stando a quanto riportato da Il Resto del Carlino, infatti, l’uomo avrebbe raccontato alla polizia di essere arrivato a Fano senza nessun mezzo, mangiando e bevendo quello che la gente gli offriva, e non si sarebbe neanche reso conto di aver camminato tanto.

La polizia non ha potuto fare a meno di comminare all’uomo una multa di 400 euro per aver violato il coprifuoco imposto dal Governo a causa dell’emergenza Coronavirus e lo ha tenuto in albergo fino all’arrivo della moglie che, dopo essere stata avvisata dagli agenti, è arrivata a Fano in auto. Ora la coppia dovrà anche pagare il soggiorno in hotel.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here