Home Spettacolo Vaccino anti Covid, prima dose in Regno Unito: “Oggi è il V-Day”

Vaccino anti Covid, prima dose in Regno Unito: “Oggi è il V-Day”

609
0

Nel Regno Unito si parte con la campagna per il vaccino anti Covid: “Oggi è il V-Day”. Ma a chi è stata somministrata la prima dose?

vaccino anti covid
Vaccino anti Covid: comincia la campagna nel Regno Unito

La giornata di oggi, martedì 8 dicembre 2020, segna una vera svolta per la lotta contro il Coronavirus. Nel Regno Unito, infatti si dà il via libera alla campagna di vaccinazioni: “Oggi è il V-Day”. Si parte con le fasce più fragili della popolazione: gli anziani. Ma a chi è stata somministrata la prima dose?

Cos’è il ‘V-Day’

Martedì 8 dicembre comincia in Regno Unito la campagna di vaccinazioni anti Covid. “Oggi è il V-Day” ha dichiarato su Twitter il segretario alla Salute Matt Hancock, il quale si è detto soddisfatto del risultato ottenuto, ringraziando tutte le persone che hanno reso possibile il raggiungimento di un simile risultato. Anche il premier Boris Johnson ha condiviso la sua felicità per l’inizio della campagna dei vaccini anti Covid. “Oggi iniziano le prime vaccinazioni” ha anch’egli scritto sul social network. “Grazie al nostro sistema sanitario e agli scienziati che ci hanno lavorato, ai volontari e a tutti coloro che hanno seguito le regole per proteggere gli altri”.

Intanto, sempre in Gran Bretagna, la campagna per il vaccino anti Covid sta iniziando nel bel mezzo di un’altra importante iniziativa. Quella di sensibilizzazione del Paese. Su questo fronte si sono schierati in prima linea moltissimi personaggi di spicco tra cui celebrità e, in primis, la famiglia reale. Di fatto, anche la regina Elisabetta e il principe Filippo saranno vaccinati nel corso delle prossime settimane.

Vaccino anti Covid: a chi è stata somministrata la prima dose

Vaccino anti Covid
Vaccino anti Covid

Dopo il nulla osta arrivato dall’agenzia regolatoria nazionale, è finalmente partita la campagna di vaccinazioni. Le prime dosi di vaccino Pfizer – BioNtech verranno somministrate agli over 80 in 50 sedi ospedaliere su tutto il territorio nazionale. Seguiranno, poi, i dipendenti ospedalieri fino a raggiungere in questa prima fase un totale di 800 mila persone. In particolare, la prima persona ad essere stata vaccinata è stata Margaret Keenan, una novantenne nordirlandese che la settimana prossima festeggerà addirittura il suo novantunesimo compleanno. “È il più bel regalo che potessi mai ricevere” ha dichiarato davanti ad una folla di fotografi e giornalisti, stamattina all’alba allo University Hospital Coventry & Warwickshire, nel cuore dell’Inghilterra. “Non vedo l’ora di tornare a trascorrere del tempo con la mia famiglia e i miei amici”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here