Home Lifestyle Come evitare i contagi in casa: la guida per le feste di...

Come evitare i contagi in casa: la guida per le feste di Natale

277
0

Con il Natale in arrivo i parenti stretti si riuniranno per festeggiare, ma come evitare i contagi in casa? Ecco la guida completa.

come evitare i contagi
Come evitare i contagi in casa a Natale

Il Natale si sta avvicinando sempre di più e, inevitabilmente, alcune misure di sicurezza anti Covid rischiano di allentarsi troppo. Se, infatti, sarà possibile riunirsi tra parenti stretti durante le festività natalizie, il rischio è che aumentino le probabilità di contagio all’interno delle nostre case. Quindi, come evitare i contagi in casa? Basta adottare alcuni semplici accorgimenti. Ecco quali.

Rischio contagi a Natale

Durante il periodo natalizio il Governo, pur mantenendo un livello alto di precauzioni per cercare di contenere la diffusione del Coronavirus, consentirà alcune lievi riduzioni dei divieti, al fine di permettere ai piccoli nuclei famigliari di incontrarsi in occasione del Natale. Tuttavia, non bisogna abbassare la guardia. Gli sforzi e i sacrifici fatti finora non devono essere resi vani. Pertanto, è bene seguire qualche consiglio per non fare gravi passi indietro nella lotta contro il virus. Ecco la guida su come evitare i contagi in casa a Natale e trascorrere serenamente le feste.

Come evitare i contagi

come evitare i contagi
Rischio contagi a casa

Per evitare che i contagi aumentino durante le festività natalizie, basta seguire alcuni semplici consigli che assicurano un corretto comportamento all’interno delle mura domestiche anche quando si è in presenza di parenti e amici non conviventi.

1.Togliere scarpe e cappotti all’ingresso

Quest’anno, quando per Natale riceveremo a casa nostra o andremo dai nostri parenti, è bene fare attenzione di togliere le scarpe e i cappotti immediatamente all’ingresso. In particolare, per quanto riguarda giubbotti, sciarpe, borse e soprabiti evitare di appoggiarli su poltrone, divani o letti. Meglio lasciarli sul balcone o appoggiati dove c’è un maggiore ricambio d’aria.

2.Lavarsi spesso le mani

È una norma che abbiamo imparato fin dall’inizio della pandemia. Igienizzarsi frequentemente le mani con dell’apposito gel o semplicemente lavandole con acqua e sapone per 40-60 secondi ci permette di creare un ambiente più sicuro per noi stessi e per gli altri, soprattutto quando si condivide lo stesso tetto, o addirittura lo stesso tavolo, come a Natale.

3.Arieggiare gli ambienti

Per favorire un corretto ricambio dell’aria, si consiglia di aprire per quanto possibile le finestre per qualche istante. Giusto il tempo di arieggiare gli spazi in cui si è sostato con persone non conviventi.

4.Igienizzare le maniglie

Spesso non ci pensiamo, ma in casa nostra ci sono oggetti che noi e le persone che ci vengono a trovare tocchiamo in continuazione. In primis, ci sono le maniglie delle porte. Ecco perché è buona norma igienizzarle di frequente.

5.Abbracci tra parenti

Anche a Natale sarebbe meglio evitare il più possibile gli abbracci e gli scambi di effusioni. Nel caso in cui non fosse proprio possibile farlo, si consiglia di abbracciarsi tenendo indosso la mascherina e rivolgendo il viso dalla parte opposta di chi stiamo abbracciando. Meglio ancora se lo facciamo all’aperto.

Oltre a queste semplici norme, un altro utile accorgimento è quello di limitare la durata dei pasti, durante cui siamo senza mascherina e a più stretto contatto gli uni con gli altri, e fare attenzione a toccare le stesse stoviglie a tavola.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here