Home Lifestyle Come eliminare le macchie di vino in poche semplici mosse

Come eliminare le macchie di vino in poche semplici mosse

169
0

Durante i cenoni può esserci capitato di sporcare tovaglie e vestiti. Ecco, quindi, come eliminare le macchie di vino in poche mosse.

Come eliminare le macchie di vino
Come eliminare le macchie di vino

Cenoni e pranzi di Natale sono ormai alle spalle. A quanti di noi sarà, però, capitato di macchiare tovaglie e vestiti con cibi impossibili da rimuovere? Le macchie ostinate sono da sempre un incubo da cui è difficile svegliarsi. Stavolta, però, il rimedio è dietro l’angolo. Per eliminare per sempre le macchie di vino bastano poche semplici mosse. Vediamo quali.

Macchie ostinate: la prima regola è la tempestività

Le macchie di vino, in particolare quello rosso, sono tra le più difficili da rimuovere. Esse tendono, infatti, a fissarsi su tovaglie e indumenti, mano a mano che si lasciano agire indisturbate sui tessuti. Pertanto, una delle prime regole da seguire è la tempestività per evitare che la macchia si secchi, fino a lasciare sui nostri vestiti aloni ineliminabili. Qualora non sia possibili intervenire subito, sarà poi necessario pretrattare le macchie prima del lavaggio in lavatrice. Ad ogni modo, per evitare di rovinare gli indumenti per sempre, esistono dei trucchetti che ci permetteranno di eliminare le macchie di vino sia fresche che asciutte. Vediamo di che metodi si tratta.

Come eliminare le macchie di vino: i rimedi naturali più efficaci

Come eliminare le macchie di vino
Rimedi naturali contro le macchie di vino

Eliminare le macchie di vino dagli indumenti è una sfida davvero difficile, ma non per questo impossibile. Oltre alla tempestività, per farlo in maniera corretta ed efficace basta conoscere alcuni semplici rimedi naturali.

  1. Acqua e sapone liquido: è il rimedio più semplice, basta lavare il tessuto con acqua tiepida e sapone, strofinando bene la macchia. Successivamente, procedere con il lavaggio in lavatrice.
  2. Dentifricio: un’alternativa al primo rimedio è trattare la macchia con acqua e dentifricio, un metodo particolarmente adatto alle macchie asciutte. Occorre, però, lasciarlo agire prima del lavaggio in lavatrice. Non usare dentifricio sbiancante sui capi colorati.
  3. Bicarbonato di sodio: se l’obiettivo è sbiancare, allora questo è il rimedio più adatto. Da utilizzare su tessuti resistenti.
  4. Acqua frizzante: per evitare che la macchia si fissi al tessuto, strofinare immediatamente con dell’acqua frizzante.
  5. Succo di limone: utile da versare direttamente sulle macchie secche, magari in aggiunta a del sapone liquido. Lasciare agire per una quindicina di minuti e risciacquare.

Tra gli altri rimedi potrete, inoltre, provare il sale grosso, l’acqua ossigenata o l’amido di mais. Sicuramente vi saranno di grande aiuto nella lotta contro le macchie!

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here