Home Spettacolo Clementino, momento drammatico: “E’ la prima volta che lo dico in pubblico”,...

Clementino, momento drammatico: “E’ la prima volta che lo dico in pubblico”, il retroscena

294
0

Clementino, momento drammatico: “E’ la prima volta che lo dico in pubblico”, ecco il retroscena sulla sua vita che non tutti conoscono.

E’ stato la rivelazione della prima edizione di The Voice Senior, dove si è distinto per simpatia, sensibilità e competenza. Stiamo parlando di Clementino, il rapper di origini avellinesi che è diventato ormai uno dei più rappresentativi di questo genere in Italia.

Clementino retroscena
Clementino, momento drammatico: “E’ la prima volta che lo dico in pubblico”, non tutti conoscono questo retroscena sulla vita del famoso rapper

Clementino è un vero vulcano, e oltre al suo grande talento si fa apprezzare anche per la sua forte personalità e il suo essere sempre aperto, schietto e sincero con i suoi fan. Proprio a loro, infatti, il rapper ha raccontato un drammatico e difficile momento che ha caratterizzato la sua vita. Lui stesso lo ha definito “un inferno”: ecco le sue parole nel dettaglio, non tutti conoscevano questo retroscena sulla sua vita.

Clementino, momento drammatico: “E’ la prima volta che lo racconto”, ecco il retroscena sulla sua vita

Clementino è uno dei rapper più famosi in Italia e si è sempre mostrato con il sorriso sulle labbra e tanta energia positiva. La sua vita, però, non è sempre stata facile, e il rapper lo ha raccontato apertamente e senza filtri. La prima occasione in cui ha parlato del suo passato è stato il festival milanese Storie Digitali, al quale ha partecipato circa due anni fa. Sul palco, davanti ai suoi tantissimi fan, Clementino si è lasciato andare a una confessione inaspettata, raccontando di essere stato dipendente dalla cocaina e di essersi disintossicato in una comunità di recupero: “E’ la prima volta che lo racconto in pubblico, ma se non lo dico a voi, dove? C’è stato un momento in cui sono stato sopraffatto da quella m***a che è la cocaina. A un certo punto non sei più tu”, ha spiegato il rapper, raccontando di aver anche mancato una volta la presentazione di un disco a causa della droga: “Ero strafatto in casa da tre giorni”.

Ad aiutarlo a uscire da questo periodo buio, è stata soprattutto la sua famiglia: “Quando vedi un genitore che ti piange in faccia, capisci che devi smettere”, ha raccontato Clementino, che ha deciso da solo di entrare in comunità e ha dedicato anche il suo disco ‘Tarantella’ a questa esperienza che ha inevitabilmente segnato la sua vita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here