Home Spettacolo Barbara D’Urso, “Volevo sfondare quella porta”: il terribile retroscena

Barbara D’Urso, “Volevo sfondare quella porta”: il terribile retroscena

1196
0

Barbara D’Urso, “Volevo sfondare quella porta”: il terribile retroscena sulla sua vita, ecco il racconto della conduttrice nel dettaglio.

Barbara D’Urso è una delle conduttrici più amate della televisione italiana e il suo successo è davvero incredibile. I suoi programmi, infatti, sono sempre super seguiti. Pomeriggio 5 va in onda tutti i giorni, mentre Domenica Live e ‘Live – Non è la D’urso’ hanno una cadenza settimanale e registrano sempre grandi ascolti.

BArbara D'Urso retroscena
Barbara D’Urso, il terribile retroscena sul passato: “Volevo sfondare quella porta”, racconto da brividi della conduttrice

Se da un lato il successo e la carriera di Barbara sono sotto gli occhi di tutti, la conduttrice mantiene sempre un certo riserbo sulla sua vita privata, della quale è molto gelosa. Mai un gossip di troppo, mai un’indiscrezione choc sulla conduttrice, che è davvero molto riservata. In un’intervista a Repubblica, però, la D’Urso si è raccontata senza freni e ha svelato un terribile retroscena sul suo passato: ecco le sue parole da brividi.

Barbara D’Urso, racconto da brividi: “Ho immaginato di sfondare quella porta”, il terribile retroscena

Barbara D’Urso è una donna di successo, ma è molto riservata sulla sua vita privata. In una recente intervista a Repubblica, però, la conduttrice si è aperta molto e ha raccontato alcuni episodi, anche molto dolorosi, della sua vita. Uno su tutti, è certamente la scomparsa di sua madre, morta quando lei era ancora una bambina a causa di un’incurabile malattia. In merito a questo evento che le ha certamente cambiato la vita, Barbara ha raccontato un retroscena davvero terribile e doloroso, che ha lasciato tutti senza parole.

La conduttrice ha spiegato che all’epoca della malattia, sua madre viveva in una stanza dove a lei non era permesso entrare e che questo ha rappresentato un vero e proprio trauma per lei: “Mia madre stava in questa stanza dove non mi facevano mai entrare. Poi un giorno non c’era più. Facendo analisi ho immaginato di sfondare quella porta chiusa”, ha raccontato la D’Urso, che si è affidata all’analisi proprio per cercare di affrontare e superare questo dolore che ha segnato la sua vita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here