Home Attualità WhatApp, slittano le modifiche: posticipata la data per accettare le nuove condizioni...

WhatApp, slittano le modifiche: posticipata la data per accettare le nuove condizioni di utilizzo

117
0

La notizia aveva generato un certo trambusto e timore per tutti gli utenti di WhatsApp, giunge in queste ore la notizia di un rinvio: posticipata la data per accettare le nuove condizioni di utilizzo, facciamo chiarezza.

Whatsapp condizioni utilizzo
Slitta la data per le modifiche: Whatsapp ci ripensa, posticipata l’accettazione delle nuove condizioni di utilizzo (fonte pixabey)

La comunicazione ricevuta tramite la nota app di WhatsApp aveva generato un certo caos e panico tra gli utenti: arriva nelle ultime ore la notizia rassicurante. Parliamo dell’annuncio, ricevuto dagli utilizzatori di tutto il mondo, di leggere e accettare le nuove condizioni sulla privacy, ovvero le nuove condizioni di utilizzo. Un annuncio che aveva fatto storcere il naso soprattutto per la ‘poca chiarezza’ di quanto riportato. Come riportato da “Il sole 24 ore”, pare che WhatsApp ci abbia ripensato: posticipata la data per accettare queste nuove condizioni di utilizzo. Vediamo insieme a quando e perché.

Leggi anche: Come continuare a usare WhatsApp senza correre rischi

Nuove condizioni di utilizzo, posticipata la data per WhatsApp

Pare che la decisione sia arrivata in seguito alle ‘proteste’ di un numero incredibile di utenti. A spingere WhatsApp a rimandare le modifiche per l’utilizzo potrebbe essere stata anche il fatto che una vasta platea di utilizzatori abbiano scelto di abbandonare il canale di messaggistica per confluire in altri, come Telegram. Come riportato da “Il Sole 24 ore”, ad annunciare data e ragioni dello slittamento sarebbe stato un post pubblicato sul blog di WhatsApp. “L’8 febbraio nessun account sarà sospeso o eliminato” pare sia possibile leggere. “Stiamo posticipando la data in cui alle persone verrà chiesto di rivedere e accettare i termini” continuerebbe il comunicato. Un rinvio di tre mesi, sembrerebbe, così da avere il tempo di spiegare e far comprendere agli utenti cosa riguardino queste modifiche.

Per restare sempre aggiornati seguite anche la nostra pagina facebook: qui

WhatsApp
Le nuove regole per le condizioni di utilizzo slittano di tre mesi (fonte pixabey)

Inoltre, pare sia stato chiarito che le suddette modifiche non coinvolgano i cittadini europei. Per rassicurare i cittadini italiani, tuttavia, sarebbe stato aperto un fascicolo dal Garante per la privacy. Gli utenti avranno, quindi, ancora alcuni mesi per comprendere a fondo tutte le novità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here