Home Attualità Come continuare a usare WhatsApp senza correre rischi

Come continuare a usare WhatsApp senza correre rischi

299
0

Come continuare ad usare WhatsApp senza correre rischi. Ecco tutti i consigli per non mettere a repentaglio la propria privacy.

WhatsApp
Come usare WhatsApp senza correre rischi di privacy

Negli ultimi giorni WhastApp ha informato gli utenti che ben presto entreranno in vigore sull’app delle nuove norme relative alla privacy che mirerebbero ad avvicinare la chat in una destinazione e-commerce al pari di Facebook. Con questo cambiamento, il rischio per gli iscritti è ovviamente quello di esporre i propri dati personali a maggiori rischi. Ecco perché, per non dover abbandonare l’app, potrebbe essere utile adottare qualche piccolo accorgimento in modo tale da tutelarsi da possibili attacchi esterni.

La questione della privacy su WhastApp

Recentemente WhatsApp sta destando non poche preoccupazioni tra gli utenti iscritti, in quanto il gruppo Facebook che possiede la chat vorrebbe cercare di trasformare l’app in una destinazione e-commerce come altre in suo possesso. Nel concreto per il gruppo, ciò significherebbe prendersi maggiori libertà sui dati personali degli utenti. Per questo motivo tantissimi iscritti stanno pensando di abbandonare la piattaforma di messaggistica per passare ad altre app come Signal e Telegram. Ad ogni modo, è bene sapere che la trasformazione di WhatsApp non sarà radicale, ma soprattutto che basterà adottare qualche piccolo accorgimento per riuscire a tutelare i propri dati personali. Vediamo come fare.

LEGGI ANCHE: Instagram fa marcia indietro: a breve potrebbero tornare visibili i like

Consigli utili

WhatsApp
I consigli da seguire

Per evitare di mettere a rischio la propria privacy su WhatsApp attraverso eventuali attacchi esterni, è possibile adottare qualche piccolo accorgimento, seguendo questi utili consigli. Innanzitutto, è bene attivare la verifica in due passaggi per i nuovi accessi. In questo modo si va a proteggere il proprio account da furti digitali. Buona regola è, inoltre, non incappare in gruppi di cui non si conoscono i membri che ne fanno parte. Così facendo si potrà, infatti, evitare di ricevere spam e link pericolosi. Infine, si ricorda di aggiornate sempre l’app, in modo tale da consentire al dispositivo di rispondere prontamente alle eventuali minacce di hacker informatici capaci di sfruttare particolari meccanismi per impossessarsi dei dati dell’utente, assumendo così il controllo del dispositivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here