Home Attualità Coronavirus, dimissioni Conte ed erogazione delle misure in aiuto ai lavoratori: gli...

Coronavirus, dimissioni Conte ed erogazione delle misure in aiuto ai lavoratori: gli scenari

247
0

L’emergenza Coronavirus ha portato ad una seria e concreta difficoltà economica per migliaia di lavoratori: con le dimissioni di Conte quali sono gli scenari sull’erogazione delle misure in aiuto.

Dimissioni conte aiuti lavoratori
Dimissioni Conte, quali sono gli scenari per l’erogazione delle misure in aiuto dei lavoratori (fonte Instagram)

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha deciso e confermato le sue dimissioni: quali sono gli scenari per quanto riguarda le misure in aiuto dei lavoratori? L’emergenza Coronavirus, infatti, ha generato un’oggettiva e concreta difficoltà, una vera e propria crisi economica per migliaia di cittadini. Un momento davvero molto particolare, delicato e colmo di tensione. Quello che stiamo affrontando, la crisi del Governo, infatti, non riguarda solo la guida del paese o la salute pubblica. Cosa accadrà alle misure stabilite per aiutare i lavoratori colpiti duramente dall’emergenza che sono state vagliate dal Governo Conte? Cerchiamo di fare chiarezza.

Leggi anche: Cosa potrebbe accadere con le dimissioni di Conte al Cdm

Dimissioni di Conte e misure in aiuto ai lavoratori: cosa accadrà?

L’Italia sta affrontando un momento di profonda crisi, di instabilità e tensione. Non solo l’emergenza Coronavirus e tutte le conseguenze che porta con sé, ma anche le dimissioni del Presidente del Consiglio e la necessità di dare al più presto una ‘nuova’ guida al paese. Il dubbio che attanaglia molti cittadini riguarda ovviamente cosa accadrà a quanto stabilito dal “Governo Conte”. A quegli aiuti vagliati come misure di sostegno per quei lavoratori ritrovatisi nell’impossibilità di operare e in una situazione di grave difficoltà economica. Tecnicamente, nonostante le dimissioni, fino a che non sarà superata questa fase politica, il Governo resterà in carica. Questo per “Il disbrigo degli affari correnti“, Soprattutto per “gli atti urgenti – ivi compresi atti legislativi regolamentari e amministrativi – necessari per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid 19 e ogni relativa conseguenza”. Pare, dunque, che la possibilità di vedere vagliato e approvato il Ristori 5 rimanga concreta.

Per restare sempre aggiornati seguite la nostra pagina facebook: qui

Governo Italiano
Il Governo resta in carico per il “disbrigo di affari correnti” in questa delicata fase (fonte getty)

Nei prossimi giorni dovremmo riuscire a comprendere cosa accadrà al Governo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here