Home Curiosità Il prodotto ‘economico’ che tutti hanno in casa: ottimo per qualsiasi utilizzo....

Il prodotto ‘economico’ che tutti hanno in casa: ottimo per qualsiasi utilizzo. Sorprendente!

120
0

È un prodotto ‘economico’ che tutti abbiamo in casa, ma in pochi conoscono i suoi infiniti usi alternativi. Sapete di cosa si tratta?

dentifricio
Il prodotto ‘economico’ dagli infiniti utilizzi

È in tutte le nostre case: in bagno, in un beauty case o addirittura in borsa. Viene utilizzato principalmente per l’igiene personale e sono davvero pochissimi a sapere che in realtà questo prodotto così ‘economico’ possiede tantissimi altri utilizzi alternativi. Scopriamo subito di cosa si tratta!

Il prodotto ‘economico’ dai molteplici utilizzi

Avete capito di cosa stiamo parlando? Si trova quasi sempre nei nostri bagni, serve per l’igiene orale e non è lo spazzolino da denti. Ebbene sì, è proprio lui: il dentifricio. Sicuramente molti sapranno che può essere usato non solo per lavare i denti, ma anche per alleviare il prurito causato da bruciature e punture d’insetto, per eliminare i brufoli oppure per rimuovere le macchie su vestiti, argenteria e muri. Quello che, però, in pochi sanno è che può avere tantissimi altri utilizzi ancor più originali ed efficaci. Scopriamone subito qualcuno!

Gli usi alternativi del dentifricio

dentifricio
Utilizzi alternativi del dentifricio

Oltre agli utilizzi più comuni, il dentifricio può essere sfruttato come jolly per trovare il rimedio giusto a tantissimi altri problemi. Infatti, sono davvero in pochi a sapere che questo ‘economico’ prodotto può risolvere le più disparate situazioni. I suoi utilizzi sono davvero sorprendenti!

  1. Pulire le unghie: il dentifricio può essere usato per mantenere le unghie pulite, lucide e forti. Basta recuperare un vecchio spazzolino e sfregare con delicatezza le estremità delle dita.
  2. Pettinare i capelli: se avete terminato il gel o la lacca per i capelli, sappiate che il dentifricio può essere usato come soluzione estrema per domare le chiome più ribelli.
  3. Tappare i buchi nel muro: un prodotto alternativo allo stucco che si può usare efficacemente per riempire i buchi nelle pareti lasciati da viti e chiodi.
  4. Evitare l’appannamento: è un trucco usato da sub e nuotatori, i quali, per non fare appannare le lenti di maschere e occhialini, le strofinano delicatamente con il dentifricio prima delle immersioni.
  5. Eliminare odori persistenti: probabilmente rientra negli utilizzi alternativi meno originali, ma non tutti lo conoscono. Il dentifricio può essere infatti utilizzato anche per lavare i piatti ed eliminare, così, cattivi odori come quello del pesce. Incredibile, non è vero?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here