Home Spettacolo Pentole bruciate? Non temete non è tutto da buttare!

Pentole bruciate? Non temete non è tutto da buttare!

382
0

Pentole bruciate? Non temete, non è tutto da buttare! Ecco finalmente svelati tutti i rimedi più efficaci contro lo sporco e le bruciature.

pentole bruciate
Come pulire le pentole bruciate

Quante volte vi sarà capitato di distrarvi ai fornelli, magari per rispondere ad una telefonata o per controllare i bambini che giocano in salotto, bruciando così la cena e la pentola in cui la stavate cucinando?! Probabilmente molte di più di quanto non riusciate a ricordare. Ma non temete, perché dalla prossima volta non sarà più necessario buttare pentole e padelle, basterà qualche semplice trucco per ripulire in un batter d’occhio il disastro combinato. Come? Scopriamolo subito.

Come pulire e recuperare le pentole bruciate

Per pulire una pentola bruciata esistono tantissimi rimedi che potranno certamente farvi risparmiare fatica ed anche qualche soldino! Non si tratta di tecniche professionali, ma di facili consigli utilizzati in passato anche dalle nostre nonne che, ammettiamolo, spesso e volentieri in casa hanno dimostrato di saperne più di noi! Vediamo, quindi, quali sono tutti i trucchi più efficaci.

I migliori rimedi per eliminare le bruciature dalle pentole

pentole bruciate
I migliori rimedi per eliminare le bruciature

Come anticipato quando ci capita di bruciare una pentola, non è necessario buttarla e sostituirla, infatti basta utilizzare uno di questi rimedi casalinghi e le vostre padelle torneranno a brillare come prima!

  1. Detersivo: é il metodo più classico, ma non tutti sanno come renderlo più efficace. Per cercare di semplificare la rimozione di sporco e bruciature occorre innanzitutto lasciare a bagno la pentola con acqua e detersivo e rimetterla poi sul fuoco per far bollire il contenuto per una decina di minuti. A quel punto le bruciature cominceranno a staccarsi da sole, rendendo più semplice eliminare le macchie.
  2. Aceto e bicarbonato: è un rimedio utile soprattutto con le pentole di alluminio, su cui non bisogna mai utilizzare spugne abrasive per non rischiare di rigare la superficie. Basta versare dell’acqua direttamente in pentola in cui bisognerà aggiungere mezzo bicchiere d’aceto e mezzo di bicarbonato.
  3. Limone: far bollire l’acqua nella pentola con succo e pezzi di limone. Togliere dal fuoco e aggiungere il bicarbonato.
  4. Acqua e sale grosso: versare dell’acqua tiepida nella pentola e coprire la superficie con del sale grosso. Lasciare agire per un paio d’ore e aggiungere aceto o bicarbonato per aiutarsi nella pulizia.
  5. Coca Cola: utile soprattutto con le pentole in ceramica e terracotta. La Coca Cola può essere, infatti, usata per rimuovere bruciature ostinate con l’aiuto di una spazzolina a manico lungo e olio di gomito!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here