Home Curiosità Difficoltà a prendere sonno: la tecnica delle forze armate per dormire in...

Difficoltà a prendere sonno: la tecnica delle forze armate per dormire in due minuti

125
0

Mettersi comodi a letto, stanchi e desiderosi di qualche ora di meritato riposto e non riuscire a prendere sonno: è capitato a tutti, ecco la tecnica delle forze armate per dormire in due minuti.

Tecnica per dormire
Difficoltà a prendere sonno? la tecnica delle forze armate per dormire in due minuti (fonte pixabey)

È una delle cose più irritanti che possano capitare: mettersi comodi a letto dopo una lunga giornata di lavoro, che sia in casa o in ufficio, dopo aver gestito la cosa e gli affari, ritrovarsi stanchissimi ma non riuscire a prendere sonno. L’insonnia è un problema molto comune e diffuso, che si acuisce nei momenti di forte stress, quando la nostra mente continua a macinare pensieri e informazioni, non volendo saperne di “spegnersi”. E ci ritroviamo a fissare il soffitto, stanchi, irritati e avviliti, consapevoli che la sveglia suonerà proprio tra poche ore. Ecco la tecnica delle forze armate americane per prendere sonno in soli due minuti: provare per credere!

Leggi anche: Curare la nostra pelle in modo economico: tonico fatto in casa contro rossore e impurità

Dormire in soli due minuti: la tecnica delle forze armate americane

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, che cita “L’Indipendent” questa tecnica sarebbe utilizzata dai Marines, il corpo minore tra le forze armate americane. Come prima cosa, occorrerà rilassarsi facendo qualche bel respiro, rilassare la mascella e non digrignare i denti, lasciare andare le spalle. A questo punto possiamo metterci comodi, assumendo la “nostra posizione”, quella che preferiamo per dormire e iniziare a “immaginare”. Ebbene sì, il lavoro è tutto mentale. Occorrerà focalizzare un lago dalle acque calme, un cielo terso e una canoa intenta a galleggiare. La mente deve essere svuotata di ogni pensiero, servirà focalizzarsi solo sulla calma il senso di rilassatezza che il luogo immaginario ci regalerà. I respiri profondi, i muscoli rilassati e nessun pensiero a disturbare il nostro paradiso di calma e tranquillità. Non ci resta che provare, non siete d’accordo?

Per restare sempre aggiornati seguite la nostra pagina facebook: qui

Tecnica per dormire
Secondo questa tecnica occorrerà immaginare un lago e un cielo terso (fonte pixabey)

Di certo un tentativo non costa nulla!

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here