Home Spettacolo Quello che non immaginereste sul solletico: da cosa dipende e perché lo...

Quello che non immaginereste sul solletico: da cosa dipende e perché lo soffriamo?

277
0

C’è chi lo detesta e chi lo trova semplicemente fastidioso, chi lo rifugge e chi ne è del tutto immune: perché soffriamo il solletico e da cosa dipende? Non lo immaginereste.

perché soffriamo solletico
Solletico, quello che non immaginereste: perché lo soffriamo e da cosa dipende (fonte pixabey)

Si tratta di uno dei primi “giochi” appresi da bambini, di un gesto che consideriamo divertente e usiamo per “stuzzicare” i nostri amici: perché soffriamo il solletico e da cosa dipende? Non lo immaginereste. C’è chi lo detesta e chi lo trova semplicemente fastidioso, alcuni scappano a gambe levate al primo accenno e altri restano stoici e impassibili di fronte ad esso. Il solletico non è un semplice gesto, come può sembrare, ma cela meccanismi mentali molto più profondi e particolari. Vediamo insieme nel dettaglio quali sono le reazioni alla base delle nostre “risate”.

Leggi anche: “Effetto prima notte”, cos’è: molti lo hanno vissuto senza rendersene conto

Solletico, qual è la reazione alla base delle risate: perché lo soffriamo?

Secondo alcune teorie di studio, il solletico sarebbe una sorta di primo insegnamento volto ad apprendere come proteggersi. Per questo motivo sono alcune zone in particolare quelle in cui lo soffriamo maggiormente, quelle ritenute più “indifese”. In base a quanto osservato dagli scienziati dell’Università di Tuebingen, durante il solletico si attiverebbe la zona del nostro cervello che serve per “anticipare” uno stimolo doloroso. Ciò potrebbe spiegare perché, quando ne siamo “vittime”, il nostro corpo reagisce con spasmi e gesti incontrollati, che altro non sono che riflessi incondizionati come conseguenza al “dolore”. La risata che ne scaturisce non è la stessa di quando ridiamo spontaneamente per qualcosa che ci ha divertito. Le aree del cervello che stimolano la reazione sono diverse. Non un semplice gioco, dunque, ma un complesso quadro di azioni-reazioni che coinvolgono il nostro cervello.

Per restare sempre aggiornati seguite anche la nostra pagina facebook: qui

Cervello
Le reazioni alla base della nostra risata a seguito del solletico sono interessano un’area diversa del cervello rispetto a quando ridiamo per divertimento (fonte pixabey)

Conoscevate questi studi e teorie che riguardano il solletico? E voi, soffrite il solletico o siete tra i “fortunati” che ne sono immuni?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here