Home Attualità Covid, “Il virus ringrazia, errore imperdonabile”: Lopalco senza mezzi termini

Covid, “Il virus ringrazia, errore imperdonabile”: Lopalco senza mezzi termini

293
0

Emergenza Covid, “Il virus ringrazia, errore imperdonabile”: quello che è successo ha scatenato molte polemiche, l’epidemiologo ha commentato così

Epidemiologo Lopalco
L’epidemiologo Lopalco commenta su Facebook

L’emergenza Covid non è terminata. L’Italia non è ancora uscita dall’incubo: è questa la cruda verità con cui dobbiamo fare i conti ancora adesso che è tra noi è arrivato il tanto atteso vaccino. Purtroppo, non possiamo ancora abbassare la guardia. Non possiamo ancora tornare alla nostra amata ed ormai lontanissima normalità. Il Covid ce l’ha tolta e pertanto non possiamo più concederci quelle libertà di prima. La vita degli italiani, così come quella di tutti, è irrimediabilmente cambiata. Da poco, però, è stata introdotta la zona gialla in diverse regioni d’Italia. E questo sta facendo molto discutere dal momento che i cittadini si sentono liberi di uscire, passeggiare e talvolta anche ‘assembrarsi’.

Emergenza Covid, “Errore imperdonabile”: Lopalco su Facebook dice la sua

Parlamo di fiumi di persone che si riversano nelle strade in zona gialla come nulla fosse. Come se i morti, centinaia di morti, ogni giorno, non fossero affar loro. Un atteggiamento senza dubbio discutibile. Atteggiamento che, inevitabilmente, avrebbe sollevato polemiche anche abbastanza accese. L’epidemiologo Pier Luigi Lopalco ha voluto dire la sua tramite il proprio profilo Facebook: «quasi tutto il Paese si colora di giallo. Il virus ringrazia. Lo so che sarò impopolare (sono un pessimo politico): ma lasciare al virus la briglia sciolta in questo momento può essere un errore imperdonabile». L’assessore alla Sanità della Regione Puglia ha voluto dire la sua sull’allentarsi delle restrizioni anti-Covid. In molte regioni, come Lazio e Lombardia, è entrata in vigore la normativa relativa alla zona gialla. Siamo sicuri che tutta questa libertà ci conduca verso la strada del ‘miglioramento’ e non su quella che ci vede fare un passo indietro, tutti, di qui a poco. A Roma, proprio nel weekend scorso, centinaia di ragazzini si sono ammassati ed hanno anche dato vita a delle mini risse. Insomma, un po’ di buon senso è quello che manca in situazioni come queste che andrebbero gestite meglio da parte del popolo stesso e non delle Istituzioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here