Home Attualità Roma, episodio terrificante: spara all’impazzata, poi punta ad una bambina di 6...

Roma, episodio terrificante: spara all’impazzata, poi punta ad una bambina di 6 anni

227
0

Roma, episodio terrificante: scende dall’auto e punta la pistola ad una bambina. Miracolo: l’arma si inceppa

Roma pistola tassista bambina
Roma, tassista spara e poi punta la pistola ad una bambina (immagini a scopo illustrativo)

Ha dell’incredibile l’episodio che si è verificato a Roma nelle ultime ore. Siamo in zona Cinquina, per la precisione in via Domenico Cavalco. Un tassista scende dalla sua auto e, armato di pistola, comincia a sparare due colpi in aria. Lo fa per due volte. Poi, prende la mira e punta verso un balcone al quale sono affacciati un papà con sua figlia di 6 anni in braccio. Miracolo: la pistola si inceppa e il colpo non fuoriesce. Miracolo, solo un miracolo ha evitato quella che sarebbe diventata senza dubbio una tragedia. Stando alle ultime ricostruzioni, l’uomo era sotto l’effetto di alcool e psicofarmaci. Inevitabile e tempestivo l’intervento delle forze dell’ordine che sono arrivate sul posto e l’hanno disarmato. Nessun ferito.

Roma, episodio terrificante: tassista spara all’impazzata, punta ad una bambina ma la pistola si inceppa

Come detto, ha del surreale l’episodio che si è verificato a Roma. Poteva trasformarsi in tragedia se e soltanto se quella pistola non avesse smesso di funzionare e non si fosse inceppata. Il tassista è adesso all’ospedale Sant’Andrea, ricoverato e piantonato dalla forze dell’ordine. E’ stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio. E’ accaduto tutto intorno alle 18.30 di lunedì 1 febbraio, precisamente all’angolo tra via Domenico Cavalca e via Alberto Lollio, più o meno nei pressi della carreggiata esterna del Grande Raccordo anulare. L’allarme è scattato già quando qualcuno si è accorto che il tassista era armato di pistola. Non è passato molto, però, da quando è sceso dall’auto ed ha cominciato a sparare due colpi in aria. Non ad altezza uomo. Poi ha puntato verso un balcone dove c’erano un padre con in braccio sua figlia di 6 anni. Possiamo soltanto immaginare il terrore di quest’ultimo nel vedere la pistola puntata verso di lui e sua figlia. Per fortuna, oppure per miracolo, l’arma si è inceppata. Altrimenti, oggi, avremmo riportato la notizia di una tragedia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here