Home Spettacolo Postepay scaduta: che fine fanno i soldi che c’erano sopra e come...

Postepay scaduta: che fine fanno i soldi che c’erano sopra e come riaverli indietro

809
0

Postepay scaduta? Niente paura per riavere indietro i soldi che c’erano sopra vi basterà seguire questa semplice procedura.

Postepay scaduta
Come recuperare i soldi su una Postepay scaduta

A tutti può capitare di dimenticare una scadenza. Che si tratta degli alimenti in frigorifero, di una bolletta da pagare o di una carta di credito è davvero facile dimenticarsene. Cosa succede, però, se a scadere è una Postepay con sopra del denaro? Si possono riavere i soldi indietro? Vediamo subito come ci si deve comportare in questi casi per non commettere inutili errori e non farsi prendere dall’agitazione.

Come verificare la scadenza della nostra carta

Prima di addentrarci nella trattazione del problema è bene specificare che la Postepay è una carta prepagata di Poste Italiane, utile soprattutto per fare acquisti online in totale sicurezza. Per verificare la data di scadenza della vostra carta Postepay è sufficiente controllarne il fronte. Sotto il numero identificativo della carta, prima dell’intestatario, è possibile trovare la voce ‘valid thru’. È proprio quella l’indicazione temporale che stavate cercando. Non dovrebbe essere la Posta a comunicare in anticipo agli utenti quando dovranno sostituire la propria Postepay? Vi starete chiedendo. Ebbene, questo purtroppo non è un servizio incluso fra quelli della Posta. Pertanto, il consiglio è quello di programmare una sveglia sul telefono o di appuntarvi su un’agenda poco prima della scadenza quando procedere al rinnovo della carta. Ma cosa succede se ci dimentichiamo del rinnovo e al momento della scadenza della Postepay sopra c’è del denaro?

LEGGI ANCHE: Acquisti online: il metodo più sicuro per fare shopping su Internet senza avere brutte sorprese

Postepay scaduta: come recuperare i propri soldi

Postepay scaduta
Dove finiscono i soldi di una Postepay scaduta

Qualora vi siate dimenticati di procedere con il rinnovo della vostra Postepay, non fatevi prendere dal panico. Infatti, anche nel caso in cui al momento della scadenza della vostra carta fossero state presenti delle somme di denaro, esiste comunque un modo per poterle recuperare. Vi basterà recarvi presso lo sportello del vostro ufficio postale di riferimento ed avviare la procedura di rinnovo. Per farlo è possibile sfruttare i due mesi prima della scadenza della Postepay o i 18 immediatamente successivi. Cosa succede, però, se si va oltre questo limite? Anche in questa ipotesi Poste Italiane potrebbe prendere comunque in considerazione la possibilità di avviare una procedura che permetta all’utente di riavere indietro i propri soldi con modalità differenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here