Home Spettacolo Sanremo 2021, anteprima straordinaria: cosa ci sarà sul palco, mai visto prima

Sanremo 2021, anteprima straordinaria: cosa ci sarà sul palco, mai visto prima

554
0

Sanremo 2021 è ormai alle porte e la redazione di Altranotizia ha avuto modo di parlare, in esclusiva per voi lettori, con Gaetano Castelli, il “maestro” della scenografia: anteprima straordinaria, cosa ci sarà sul palco, mai visto prima!

Sanremo palco anteprima
Cosa ci sarà sul palco di Sanremo 2021, anteprima straordinaria! (fonte getty)

Mancano ormai poche settimane al decollo di Sanremo 2021, festival musicale simbolo del nostro paese. Un evento di cui si è parlato a lungo e per cui il pubblico ha tenuto il fiato sospeso nel timore che l’emergenza Coronavirus potesse costringere all’annullamento. Per fortuna, sebbene con grandi differenze rispetto a quanto siamo abituati, Sanremo 2021 ci sarà. L’assenza di pubblico non passerà inosservata, questo è certo, ma a compensare ci penserà lo spettacolo magnifico a cui ci prepariamo ad assistere. Sul palco di Sanremo 2021, infatti, vedremo qualcosa di straordinario: anteprima eccezionale! A rivelarlo ad Altranotizia è il “maestro” della scenografia, Gaetano Castelli. Questa è la diciannovesima edizione curata dal celebre, talentuoso e iconico scenografo. La nostra redazione ha avuto il piacere di parlare con lui, scopriamo insieme la “chicca” che ci ha anticipato!

Leggi anche: Sanremo 2021, “Stiamo aspettando la loro risposta”: due nomi iconici, di chi si tratta?

Sanremo 2021, cosa vedremo sul palco: anteprima straordinaria

Un Sanremo che si prospetta eccezionale, sia in termini di artisti che di scenografia. Il festival è sempre stato un tripudio affascinante di luci e colori dall’immensa suggestività. Gaetano Castelli, icona della scenografia italiana, ha rivelato in anteprima un dettaglio che potremo ammirare quest’anno sul palco. Di che si tratta? “Ho dovuto avanzare l’orchestra per ragioni di sicurezza e quindi sarà un grandissimo colpo d’occhio” ha spiegato Gaetano Castelli. “Ci saranno tre scale, che permetteranno di creare delle esibizioni anche coreografiche, la centrale fa avanti e indietro e con le due laterali ci sono persone che si incontrano, è un elemento importante per creare delle diagonali” ci ha rivelato in anteprima. Per quanto riguarda, invece, l’assenza del pubblico, lo straordinario scenografo ha osservato che “non tutti i mali vengono per nuocere. “Innanzitutto non tutto il male viene per nuocere:  per me il fatto che non ci sia il pubblico in platea alla fine sarà un bene sa?” ha spiegato. “Darà la possibilità di concentrarsi sui contenuti” ha affermato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da STUDIO CASTELLI (@gaetano_castelli_)

Un’anteprima straordinaria che rende ancora più difficile l’attesa del 2 Marzo, data di debutto del festival musicale. Il tocco iconico di Gaetano Castelli lascerà, come sempre, il pubblico senza parole: su questo non ci sono dubbi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here