Home Spettacolo Prime cotte, sogno e “un trauma vero e proprio”: quello che non...

Prime cotte, sogno e “un trauma vero e proprio”: quello che non sapete su Paolo Bonolis

326
0

Paolo Bonolis è un simbolo della televisione nostrana, un personaggio straordinario che riesce a mettere d’accordo grandi e piccini: prime cotte, sogno da ragazzo e “un trauma vero e proprio”, quello che non sapete di lui!

Paolo Bonolis ragazzo
Sogno, prime cotte e “un trauma vero e proprio”: quello che non sapete su Paolo Bonolis (fonte getty)

Paolo Bonolis, conduttore, showman, artista: come descrivere la sua straordinaria carriera? Un simbolo, un volto unico del piccolo schermo che è riuscito a conquistare tutte le fasce di età, dagli adulti ai piccini. Lo abbiamo ammirato alla conduzione di programmi iconici, è sempre richiestissimo e riesce sempre a coinvolgere il pubblico in qualsiasi format si cimenti. La coppia lavorativa formata insieme a Luca Laurenti è una delle più celebri del mondo dello spettacolo e il loro sodalizio è stato davvero fortunatissimo. Felicemente sposato, padre amorevole, uomo dall’intelligenza eccezionale e dalla simpatia brillante, il celebre e amatissimo conduttore è in costante ascesa, per la gioia dei telespettatori. Prime cotte, sogno da ragazzo e “un trauma vero e proprio”: quello che non sapete su Paolo Bonolis!

Leggi anche: Avete mai visto la casa di Paolo Bonolis: un vero “gioiello”, il dettaglio irresistibile

Paolo Bonolis: dal suo sogno “da ragazzo” al “trauma” dell’infanzia, quello che non sapete

A raccontare alcuni retroscena sulla sua vita è stato proprio il conduttore, nel corso di un’intervista a “Sorrisi e Canzoni” di alcuni anni fa. Con la simpatia che da sempre lo accompagna, Paolo Bonolis ha rivelato episodi singolari del suo passato. A partire dalle prime “cotte”. “Una ragazza scandinava di nome Serpa, incontrata in Inghilterra. E poi Carol, Carol Stringer, una ragazza di Hong Kong conosciuta alle Seychelles a 18 anni durante un viaggio con i miei. Come tutti, anch’io da adolescente ho avuto i miei sussulti ormonali”. Passando per il suo sogno di bambino. “Da ragazzo sognavo di fare il calciatore, ma poi mi ruppi un ginocchio e la carriera finì prima di incominciare” ha confessato. E, non meno importante, quella volta che rischiò davvero. “Un trauma vero e proprio è stato quando stavo per soffocare con un caco. Papà mi salvò infilandomi un avambraccio in gola”. Retroscena davvero sorprendenti che, molti, non conoscono riguardo al conduttore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paolo Bonolis (@sonopaolobonolis)

E voi, conoscevate questi dettagli incredibili?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here