Home Attualità Coronavirus e maturità 2021: cosa cambia rispetto allo scorso anno, parla il...

Coronavirus e maturità 2021: cosa cambia rispetto allo scorso anno, parla il Ministro Bianchi

51
0

Maturità 2021 ancora in emergenza Coronavirus: cosa cambia rispetto allo scorso anno, parla il Ministro Bianchi

Maturità 2021
Maturità 2021 ancora in emergenza Coronavirus: cosa cambia rispetto allo scorso anno, le parole di Bianchi (fonte pixabey)

Il Coronavirus non ha influenzato solo la vita lavorativa e sociale dei cittadini, ma ha modificato in maniera significativa anche l’assetto scolastico. Già dal 2020, infatti, quando il Covid ha iniziato a diffondersi, i Governi di molti paesi hanno scelto di utilizzare lo strumento della didattica a distanza per cercare di evitare la diffusione del contagio. Un cambiamento importante, che ha portato grossi vantaggi ma anche moltissime problematiche, in special modo per gli studenti. Sembrerebbe che anche la maturità 2021 sarà affrontata ancora in emergenza Coronavirus: cosa cambia rispetto allo scorso anno, le parole del Ministro Bianchi. 

Leggi anche: Coronavirus, queste regioni verso la zona arancione: cresce di nuovo la preoccupazione

Maturità 2021: cosa cambia rispetto allo scorso anno

Gli studenti sono in attesa di comprendere quale direzione prenderà il Governo a proposito della scuola. Soprattutto per coloro ormai prossimi ad affrontare l’esame di stato che sancisce la fine di un importante periodo accademico. A dissipare alcuni dubbi è intervenuto il Ministro Bianchi che ha rilasciato un’intervista al “Corriere della Sera”. A differenza del 2020, quando tutti gli studenti erano stati ammessi alla maturità proprio a causa dell’emergenza che aveva interferito con il normale svolgimento dell’anno scolastico, quest’anno cambiano le regole. La decisione in merito all’ammissione all’esame: “sarà disposta in sede di scrutinio finale, dal consiglio di classe”, ha spiegato. “I maturandi dovranno preparare un ampio elaborato sulle materie di indirizzo concordandolo con il consiglio di classe. Da qui comincerà l’orale che si svilupperà poi anche sulle altre discipline” ha poi aggiunto. Anche per il 2021, dunque, non sarà presente la “prova scritta”. Queste, al momento, le direttive che riguardano la maturità per quest’anno scolastico.

Per restare aggiornati seguite la nostra pagina facebook: qui

Esami
L’esame di stato sarà solo orale, l’ammissione decisa dal consiglio di classe (fonte pixabey)

“Da ministro voglio che la macchina scolastica sia pronta per l’inizio delle lezioni, qualunque decisione prenderemo” ha detto il Ministro Bianchi, in merito al prossimo calendario scolastico. Ricordiamo, infatti, tra le varie ipotesi, quella di un possibile “allungamento” per recuperare i giorni persi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here