Home Curiosità Come creare un ammorbidente fatto in casa con due semplici passaggi

Come creare un ammorbidente fatto in casa con due semplici passaggi

95
0

Ecco come creare un ammorbidente fatto in casa con pochi ingredienti e in due seplici passaggi. Il risultato è davvero incredibile!

ammorbidente fatto in casa
Come creare un ammorbidente fatto in casa in due semplici passaggi (fonte Pixabay)

L’uso dell’ammorbidente nei lavaggi in lavatrice è da sempre un bel dilemma. Sebbene l’ammorbidente serva, come dice la parola stessa, a rendere i tessuti lavati più morbidi e meno duri, sono molti gli studi che certificano l’alto potere inquinante di queste sostanze. In particolare, le sostanze chimiche presenti nell’ammorbidente possono irritare la pelle con cui sono a contatto, regalando fastidiode irritazioni o, nei casi più gravi, allergie. Ecco quindi come creare un ammorbidente fatto in casa con pochissimi ingredienti e in soli due passaggi. il risultato è sorprendete!

Leggi anche: Profumo fatto in casa: la ricetta semplicissima a base di frutta

Ammorbidente fatto in casa: come fare?

Il vantaggio di creare un ammorbidente in casa è quello di selezionare personalmente gli ingredienti, così da inquinare il meno possibile l’ambiente e da evitare le spiacevoli controindicazioni di cui sopra. Creare un ammorbidente fatto in casa è molto facile seguendo questi semplici pasaggi. Ecco come fare!

Per prima cosa bisogna procurarsi gli ingredienti. Per creare un amorbidente fatto in casa serviranno acqua e acido citrico. Le dosi sono da calcolare al 20%, quindi serviranno 200 grammi di acido citrico per ogni 800 millilitri di acqua. Una volta mescolato il composto diventerà omogeneo e a quel punto non resterà che versarne una piccola quantità nell’apposito settore dell’ammorbidente presente in ogni lavatrice domestica. Questa soluzione con acido citrico e acqua è ottima anche per la pulizia della lavatrice.

Per restare aggiornati seguite la nostra pagina Facebook: qui

Il metodo dell’acido citrico è estremamente versatile perchè si adatta molto bene sia a capi bianchi che colorati o scuri. Inoltre, l’acido citrico agisce perfettamente sulla ‘durezza’ causata dai detersivi perchè riesce ad eliminare l’alcalinità di questi ultimi. Il tutto senza rovinare la lavatrice. L’acido citrico, inoltre, è in grado di evitare le spiacevoli reazioni cutanee. Per questo risulta essere particolarmente adatto per il lavaggio dei vestiti per bambini e persone con pelle particolarmente sensibile (addirittura per chi ha problemi di dermatite).

Un’alternativa 100% naturale per un ammorbidente fatto in casa è quella di utilizzare l’aceto di vino, preferibilmente quello bianco. L’aceto è un ottimo ammorbidente naturale perchè combatte tutti i tipi di odori. Attenzione però a non versare l’aceto a diretto contatto con i tessuti perchè potrebbe macchiarli irrimediabilmente.

ammorbidente due passaggi
Creare un ammorbidente in casa è facile e veloce (fonte Pixabay)

Eravate a conoscenza di questi metodi per creare un ammorbidente fatto in casa in soli due passaggi?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here