Home Curiosità Profumo fatto in casa: la ricetta semplicissima a base di frutta

Profumo fatto in casa: la ricetta semplicissima a base di frutta

168
0

Fare un buonissimo profumo è semplice utilizzando una ricetta a base di frutta. Zero spesa e massima resa, ecco come fare!

profumo fai-da-te frutta
Come realizzare un profumo fai-da-te con la frutta di stagione (fonte Pixabay)

Un buon profumo, si sa, ci rende inconfondibili. Fresco o intenso, dolce o agrumato, ad ognuno il suo. Ma i buoni profumi non sono solo quello costosi che si acquistano in profumeria! É possibile, infatti, fare dei profumi a costo zero con una ricetta che prevede l’utilizzo della frutta di stagione. Non ci credete? Ecco come fare!

Leggi anche: Bustine del tè, possono tornare molto utili: ecco 4 modi per riutilizzarle invece di gettarle via

Profumo fai-da-te naturale a base di frutta

Prima di iniziare, è importante sapere che si possono ricavare ottimi profumi non solo dalla frutta, ma anche dai fiori e, soprattutto, dalle erbe aromatiche e dalle spezie. Ingredienti, questi, che sono presenti in tutte le case. Ecco perchè chiunque può creare il suo profumo in base al proprio gusto personale. Ma come creare un profumo in casa con una ricetta a base di frutta e altri ingredienti naturali?

Leggi anche: Tarme nell’armadio: i rimedi infallibili per tenere al sicuro i propri vestiti

Il punto di partenza è la frutta: scegliere quella di base è fondamentale e determinerà tutto il lavoro. Il consiglio è quello di prediligere gli agrumi. Sono facili da reperire ed hanno una fragranza delicata e persistente, in grado di resistere ore senza risultare sgradevole.

Una volta scelto il frutto, bisogna tagliarlo a metà e svuotarne il contenuto. La buccia servirà da contenitore e la polpa sarà l’essenza del profumo. A questo punto, al succo è possibile aggiungere spezie, erbe aromatiche e olii essenziali a piacere.

Per restare aggiornati seguite la nostra pagina Facebook: qui

Sarà divertente sperimentare le varie combinazioni di odori, fino a trovare quella più gradevole al proprio olfatto. Una volta creato il giusto mix, non resta che trasferire il tutto nella buccia del frutto e posizionare il nuovo profumo su una fonte di calore. Un calorifero o una stufa, ad esempio, saranno perfetti in quanto il calore permetterà al profumo di sprigionare le sue note in modo graduale e delicato.

Se invece il profumo creato è destinato al corpo, basta trasferire il liquido in una boccetta o in un’ampolla e tenerlo in bagno o nella camera da letto. Attenzione, però, a scegliere un contenitore in vetro che proteggerà il profumo da eventuali contaminazioni. É sconsigliata la plastica perchè, a lungo andare, potrebbe alterare il profumo.

profumo fai-da-te frutta di stagione
Gli agrumi come base per il profumo fai-da-te (fonte Pixabay)

Non resta che sbizzarrirvi con le combinazioni più strane per creare il profumo sulla base della semplice ricetta con frutta e completamente naturale!

E.D.V.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here