Home Curiosità Non buttare la cenere della legna: puoi riutilizzarla così e non te...

Non buttare la cenere della legna: puoi riutilizzarla così e non te ne pentirai!

143
0

La cenere della legna non andrebbe mai buttata: è possibile riutilizzarla in modi eccezionali e con risultati strabilianti! Non ci credete? Ecco come fare!

cenere della legna riutilizzarla
Non buttare via la cenere perchè è preziosissima (fonte Pixabay)

Ormai le temperature sono sempre più miti, ma la sera il freddo persiste. Soprattutto nelle zone montuose, l’intenso freddo notturno rende necessario l’utilizzo della stufa o del camino. Ma attenzione! La cenere prodotta dalla combustione, una volta spento il fuoco, non dovrebbe essere buttata. C’è un modo per riutilizzarla che vi lascerà a bocca aperta! 

Leggi anche: Come pulire il forno senza i detersivi: usa questi ingredienti da cucina e avrai un risultato strabiliante!

Cenere della legna: come riutilizzarla?

La cenere rilasciata dalla combustione della legna della stufa o del camino non è necessariamente da buttare! Può essere riutilizzata per chi ha un orto, un giardino o semplicemente una pianta, anche in casa. Ecco come fare per riutilizzare la cenere della legna!

La cenere è un ottimo fertilizzante. Unita al terreno, in modeste quantità, è in grado di ridare nuova vita anche alle piante più difficili da trattare. Utilizzare la cenere, infatti, permette di ovviare a due grandi problemi: l’utilizzo di fertilizzanti chimici, sempre più dannoso, e lo smaltimento dei rifiuti. In questo modo, si eviterà l’utilizzo di pesticidi inquinanti e si contribuirà al riciclo e alla salvaguardia dell’ambiente.

Per restare aggiornati seguite la nostra pagina Facebook: qui

Bisogna fare attenzione, però, ad utilizzare la cenere proveniente da legna non trattata. Inoltre, non tutte le piante possono godere dei benefici della cenere. Alcune specie, in particolare quelle con un Ph più acidofilo, così come i terreni più calcarei, non sono adatti ad essere concimate con la cenere della legna, che risulterebbe essere troppo aggressiva. Al contrario, un terreno acido si presta molto bene ad essere concimato con la cenere, che lo rende molto più fertile. Inoltre, aggiunta al letame, ne potenzia l’effetto benefico sul terreno.

La cenere è particolarmente indicata negli orti per gli ortaggi e gli alberi da frutto, oltre che per la lavorazione annuale dei terreni. Questo avviene perchè la cenere, essendo il prodotto della combustione di materiale vegetale (il legno, appunto) è una sostanza ricchissima di calcio, magnesio, potassio e fosforo. Per utilizzarla al meglio basta cospargerla uniformemente sul terreno interessato e lasciarla riposare, facendo sì che si dissolva.

cenere della legna
La cenere è un ottimo concime naturale per le piante (fonte Pixabay)

Non resta che provare questo concime naturale del tutto inaspettato! Eravate a conoscenza dell’incredibile riutilizzo della cenere della legna?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here