Home Spettacolo Perchè ci sono quei bottoni sulle tasche dei jeans? Il motivo vi...

Perchè ci sono quei bottoni sulle tasche dei jeans? Il motivo vi sconvolgerà

342
0

Sapete a cosa servono quei bottoni cuciti sulle tasche dei jeans? Il motivo risale a molti anni fa ed è sconvolgente!

jeans tasche bottoni
Perchè ci sono quei bottoni sulle tasche dei jeans? (fonte Pixabay)

I jeans sono il capo d’abbigliamento più utilizzato nel mondo. Incredibilmente versatili, i jeans si adattano a qualunque look, da quello più sportivo a quello più elegante e ricercato. Eppure i jeans hanno una tradizione lunga anni. Dal 1870, infatti, questo capo d’abbigliamento era molto utilizzato dai lavoratori per la resistenza del tessuto. Proprio a quegli anni risale l’idea di mettere i bottoni nelle tasche dei jeans. Sapete perchè? Il motivo è geniale!

Leggi anche: Sapete quali sono i cani ideali per chi vive in appartamento? Questi sono bellissimi!

A cosa servono i bottoni sulle tasche dei jeans?

Il jeans è uno dei capi d’abbigliamento più famosi al mondo. Utilizzati da anni, chiunque ne ha almeno un paio nell’armadio. Grazie alla loro versatilità non passano mai di moda. Anzi, proprio negli utlimi mesi sono tornati in auge i modelli over e a zampa, tipici degli anni ’70. Eppure c’è un piccolo dettaglio nei jeans che avrete sicuramente notato: i bottoni delle tasche. Ma sapete a cosa servono e perchè sono li?

Come accennato, i jeans risalgono all’incirca al 1870, quando erano un tipico capo d’abbigliamento dei lavoratori. Utilizzato soprattutto da marinai e manovali, il denim era noto per la straordinaria resistenza. Eppure, dopo molto tempo di utilizzo, i jeans presentavano dei segni di usura oppure si bucavano e andavano riparati.

Per restare aggiornati seguite la nostra pagina Facebook: qui

La tradizione vuole che una donna, moglie di un operaio, stanca di dover rammendare in continuazione i jeans del marito che si strappavano per l’usura, decise di rivolgersi ad un sarto esperto per risolvere il problema. Il sarto, di nome Jacob Davis, consigliò alla donna di cucire dei chiodi nei punti di maggior sfregamento del tessuto, così da evitare il contatto e ridurre il rischio di lacerazioni. Con il tempo, anche per motivi di praticità, i chiodi sono stati sostituito dai bottoni che sono rimasti in uso ancora oggi.

Davis comunicò la sua invenzione a Levi Strauss, uno dei maggiori produttori di denim a livello mondiale. Da quel momento, i futuri jeans iniziarono ad essere progettati con questi dettagli sulle tasche. Oggi i jeans sono un capo irrinunciabile, ormai onnipresente negli armadi di uomini e donne, di qualuqnue età e professione.

jeans bottoni tasche
I jeans sono il capo d’abbigliamento più utilizzato al mondo (fonte Pixabay)

Eravate a conocenza dell’origine dei bottoni nelle tasche dei jeans?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here