Home Curiosità Come pulire la cappa della cucina in modo efficace con poche semplici...

Come pulire la cappa della cucina in modo efficace con poche semplici mosse

297
0

Come pulire la cappa della cucina in modo efficace con poche semplici mosse. Il segreto che vi farà risparmiare tempo ed energia.

pulire la cappa
Come pulire la cappa della cucina

Prendersi cura della propria casa non è sempre facile. In particolare, ci sono alcune faccende domestiche che richiedono moltissimo tempo ed energia. Una di queste faticose attività è senza dubbi la pulizia della cappa della cucina. Un lavoro ostico ed ingrato che non sempre porta ad un risultato soddisfacente nonostante il nostro impegno. Vediamo, quindi, come fare per avere una cappa che brilla in poche semplici mosse.

Ogni quanto pulire la cappa della cucina

Innanzitutto, prima di scoprire come pulire la cappa della cucina occorre capire ogni quanto vada svolta questa dura attività. Per evitare, infatti, che tale faccenda domestica diventi una vera e propria impresa epica è bene non aspettare troppo tempo, altrimenti il grasso e la sporcizia rischiano di diventare davvero ostinati. In particolare, la parte esterna della cappa deve essere pulita una volta la settimana, mentre quella interna, invece, anche ogni tre o quattro settimane. In secondo luogo, bisogna anche utilizzare i prodotti più adatti per non rovinare le superfici in acciaio.

LEGGI ANCHE: Non riscaldate mai questo alimento nel microonde: può nuocere alla salute

Superfici pulite in poche semplici mosse

pulire la cappa
Il procedimento in poche semplici mosse

Come prima cosa, occorre pulire la parte esterna della cappa con un panno o una spugnetta imbevuti di acqua calda e sapone di Marsiglia o aceto. In alternativa, si possono usare anche limone e bicarbonato. Successivamente, strofinare con cura e risciacquare con un panno pulito. Una volta effettuato questo procedimento, proseguire con la pulizia dell’interno della cappa. Smontare, quindi, il coperchio e metterlo in ammollo con acqua e aceto. Nel frattempo, spruzzare all’interno della cappa una soluzione sgrassante e lasciare agire il detergente. Pulire con una spugna e asciugare il tutto. Infine, occupatevi dei filtri. Se questi sono particolarmente sporchi dovrete provvedere alla loro sostituzione. Altrimenti, puliteli immergendoli in una vaschetta con acqua e bicarbonato. Lasciateli in ammollo per una notte intera e sciacquarli sotto l’acqua corrente per poi asciugarli. Se non avete molto tempo, potete anche lavarli in lavastoviglie. Ed ecco che finalmente la vostra cappa sarà bella pulita e brillante (dentro e fuori) con poche semplici mosse!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here