Home Curiosità Mascherine, come scegliere la migliore: pro e contro di ogni modello

Mascherine, come scegliere la migliore: pro e contro di ogni modello

115
0

Il Coronavirus ci ha fatto fare i conti con nuovi oggetti divenuti di uso quotidiano, le mascherine: scopriamo quale modello è il migliore

Mascherine modelli migliore
Scopriamo i vari modelli delle mascherine e qual è il migliore da utilizzare (Fonte Pixabay)

Il Covid-19 ha letteralmente stravolto le nostre vita. La quotidianità a cui eravamo abituati, per ora, non esiste più. Sono cambiati i nostri orari, le nostre abitudini e anche il modo in cui ci relazioniamo agli altri. Questo punto, in particolare, ci ha portati a doverci proteggere non solo per noi stessi, ma anche per chi ci circonda. Ecco perché in questo momento i dispositivi di protezione individuali sono diventati degli oggetti indispensabili per la salvaguardia degli individui. Le mascherine rappresentano sicuramente uno dei modi più efficaci per tutelarsi: scopriamo quali sono i modelli consigliati e qual è quello ritenuto migliore in assoluto.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, parte la sperimentazione del vaccino italiano “Takis”: prima dose somministrata

Guida al modello migliore delle mascherine, scopriamo i vantaggi

Quasi impossibili da trovare, le mascherine ora si trovano con molta più facilità. In commercio se ne trovano di tutti i tipi e non sono sempre uguali. Ogni mascherina ha qualche caratteristica che varia da un modello all’altro. Il New York Times ha stilato una classifica in cui descrive le varie tipologie, stabilendo qual è il prodotto più adeguato per la nostra protezione. I modelli sicuramente meno sicuri sono quelli in stoffa, composti da un tessuto a doppio strato più un terzo per la filtrazione. Affinché siano il più efficaci possibili, devono aderire perfettamente al volto. Proseguendo nella classifica troviamo le mascherine chirurgiche. Sono il prodotto maggiormente usato ed anche più economico. In laboratorio la loro efficacia varia dal 60% all’80%, tuttavia questi numeri scendono drasticamente quando vengono utilizzate in luoghi comuni.

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK. CLICCA QUI.

Mascherine protezione covid
La KN95 è ritenuta una delle mascherine più performanti (Fonte Pixabay)

Veniamo ora alle tre mascherine che, stando al New York Times, rappresentano la scelta più adeguata per proteggersi. Tra le più diffuse ci sono le KF94: di pregevole fattura, hanno un alto tasso di filtrazione e sono modellabili al proprio volto. È importante verificare che siano quelle prodotte in Corea, per evitare pericolose contraffazioni. Poco più in alto nella classifica troviamo la KN95. Riesce a filtrare il 95% delle particelle, tuttavia non è molto comoda in quanto ha solo due elastici che si posizionano dietro le orecchie. Infine c’è la N95 che filtra il 95% delle particelle da 0,3 micron, la dimensione più difficile da intrappolare. Questo tipo di mascherina va indossato nel giusto verso ed è molto comodo. Attenzione però: c’è una sua variante che presenta le valvole per la respirazione. Evitatela, in quanto i vostri germi e batteri potrebbero fuoriuscire.
E voi quale modello usate?

e.f.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here