Home Spettacolo Vaccini AstraZeneca, la strategia della dose singola funziona: ricoveri in calo

Vaccini AstraZeneca, la strategia della dose singola funziona: ricoveri in calo

355
0

Coronavirus, vaccini AstraZeneca: la strategia della dose singola funziona. Nel Regno Unito i ricoveri sono, infatti, in calo dell’80 per cento. 

Vaccini AstraZeneca
Vaccino AstraZeneca: la strategia della dose singola

Nell’ambito della campagna vaccinale, il Regno Unito ha adottato la strategia della somministrazione della dose singola del vaccino AstraZeneca. L’obiettivo sarebbe, infatti, quello di riuscire a vaccinare il maggior numero possibile di persone. Stando ai dati forniti dalle autorità sanitarie di Londra i ricoveri fra le persone a cui è stata somministrata una sola dose del vaccino sarebbero in netto calo rispetto all’andamento generale. Vediamo nel dettaglio gli esiti della strategia vaccinale inglese e come si è espresso a tal proposito il ministro della Salute Matt Hancock.

Vaccini AstraZeneca: nel Regno Unito ricoveri in calo dell’80 per cento

Alla luce della nuova strategia adottata dal Regno Unito di somministrare una sola dose AstraZeneca, le autorità sanitarie hanno evidenziato una significativa riduzione dei ricoveri. In particolare, gli studi hanno dimostrato come tra gli ultraottantenni la somministrazione di una singola dose abbia ridotto dell’80% i ricoveri in ospedale. Un traguardo sicuramente importante, confermato anche dai dati provenienti dalla Scozia. Paese in cui sia il vaccino anti Covid AstraZeneca/Oxford sia quello Pfizer/BioNTech sono stati somministrati singolarmente ad una platea di over 70.

Le parole del ministro Hancock

vaccini AstraZeneca
I risultati ottenuti nel Regno Unito

Il ministro della Salute britannico Matt Hancock ha evidenziato come i dati finora raccolti in Regno Unito e Scozia siano da ritenersi fortemente incoraggianti. Inoltre per Hancock i risultati emersi confermerebbero anche la correttezza della decisione di far passare 12 settimane tra la prima e la seconda dose del vaccino. Ad ogni modo, nonostante i traguardi raggiunti, gli esperti consigliano di farsi somministrare sia la prima che la seconda dose per ottenere la copertura massima del vaccino. Di fatto, anche lo stesso ministro della Salute ha ribadito di continuare a mantenere alta la guardia contro il virus e di non allentare, ancora per il momento, la linea rigida del lockdown e delle misure anti contagio che senza dubbi sta contribuendo al drastico calo di casi.  “Se siamo pazienti” ha dichiarato il professor Jonathan Van-Tam, consigliere medico del governo britannico, “il programma vaccinale ci porterà nei prossimi mesi in un mondo nuovo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here