Home Spettacolo Lupe Samano, Vite al limite: cambio incredibile, da 300 kg a oggi

Lupe Samano, Vite al limite: cambio incredibile, da 300 kg a oggi

1304
0

A Vite al Limite torna una delle protagoniste più amate di sempre, Lupe Samano. La donna ha battuto un record incredibile e stasera sarà su Real Time.

Lupe Samano, Vite al limite
Lupe Samano, Vite al limite

A partire dalle ore 22,40 andrà in onda il tanto atteso programma alla fine della puntata di Primo Appuntamento che invece governerà la prima serata. Il reality show con protagonista il Dottor Nowzaradan fa sempre grandi ascolti con un pubblico che lo segue con attenzione per cercare di capire cosa sia accaduto in queste storie molto particolari. La situazione si riassume anche attraverso le foto che la ragazza ha condiviso sui social network raccontando la sua storia anche per cercare di far capire le sue difficoltà e sensibilizzare chi vive la sua stessa situazione.

LEGGI ANCHE >>> La storia di Bethan Stout

Lupe Samano, Vite al limite: pesava 300 kg

Lupe Samano, Vite al limite
Lupe Samano, Vite al limite

Lupe Samano di Vite al limite pesava quasi 300 kg, precisamente 291, è stata costretta a rimanere addirittura per 12 anni al letto. la svolta è arrivata proprio grazie al professionista, il dottore Nowzaradan. Ha deciso di dare una svolta alla sua vita riuscendo a perdere molto peso. Questo le ha permesso di entrare in sala operatoria per un intervento di bypass gastrico. Il suo uomo Andrew la ama tantissimo e le ha permesso di credere in sé stessa per superare delle difficoltà considerate per alcuni impossibili da fronteggiare.

LEGGI ANCHE >>> Il cambiamento di Annjeanette

A Houston la donna si è recata per effettuare tutte le visite del caso e non è stato facile già il viaggio. Il racconto ha creato grande commozione per un pubblico che si è reso conto fin da subito di una situazione molto complicata e che sui social è riuscita a sostenere con affetto il tutto. Queste storie permettono di sensibilizzare in merito a momenti non facili anche solo da spiegare e che portano la gente a vergognarsi prima di chiedere aiuto. L’obiettivo è di far capire proprio che la situazione non deve essere fonte di risentimento e vergogna, ma stimolo per uscire e riappropriarsi della propria vita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here