Home Spettacolo Sanremo 2021, questore Imperia Milone: “Evitare assembramenti”

Sanremo 2021, questore Imperia Milone: “Evitare assembramenti”

170
0

Il Festival di Sanremo 2021 ormai è alle porte, stasera si parte, ma l’obbligo è anche quello di limitare la situazione legata al Coronavirus.

Festival di Sanremo 2021
Festival di Sanremo 2021

La situazione è piuttosto delicata in Italia e in tutto il mondo per l’emergenza sanitaria legata al Covid-19. Per questo sono state lanciate situazioni molto importanti per cercare di contingentare la situazione ed evitare che la kermesse della musica italiana possa portare addirittura a proliferare la situazione legata a questo allarme globale. Vedremo di giorno in giorno cosa accadrà, ma di certo c’è paura di eventuali allentamenti che potrebbero rendere la situazione più complicata o che potrebbe esporre a pericolo il tutto.

LEGGI ANCHE >>> Chi è il vincitore di Sanremo 2021? I pronostici

Sanremo 2021, parla il questore di Imperia

Diletta Leotta e Amadeus
Diletta Leotta e Amadeus (Getty Images)

Ha parlato di Sanremo 2021 il Questore di Imperia Pietro Milone ai microfoni di Leggo.it, sottolineando: “Quest’anno oltre ad evitare gli assembramenti dobbiamo anche controllare che non ci siano dei problemi nelle varie manifestazioni previste”. Ribadisce che al momento Sanremo è in zona gialla, mentre Ventimiglia in arancione: “Via mare si può attraccare con la guardia di finanza e la capitaneria di porto che vanno ad effettuare dei controlli”. Sono 200 gli uomini sparsi sul territorio tra cui unità cinofile, artificieri e moltissimi altri specialistici producendo: “un notevole sforzo di tutte le forze di polizia che coinvolgono anche i vigili urbani”.

LEGGI ANCHE >>> Il protocollo anti Covid per Sanremo 2021

Il Teatro Ariston diventa il fulcro dell’attenzione con tantissimi vip presenti e la voglia della gente di incontrarli nonostante il Covid-19: “Il Sindaco ha firmato un’ordinanza che vieta di sostare davanti a tutte le aree di ingresso dell’Ariston. Abbiamo predisposto dei cerchi concentrici attorno al teatro stesso che diventerà inaccessibile dalle 20.00 in poi. Sorvegliamo la zona ventiquattro su ventiquattro perché ci sono delle iniziative di protesta organizzate dalle varie categorie che si ritengono danneggiate proprio dai provvedimenti legati al Coronavirus”.

Il buonsenso

L’appello che viene fatto infine dal questore di Imperia Pietro Milone è legato al buonsenso: “Soprattutto a chi manifesterà. Ovviamente da parte delle forze dell’ordine verrà rispettata la libertà di manifestare il pensiero, ma si dovrà fare nel rispetto della libertà di tutti senza mettere in pericolo la salute che è pubblica”. Serve dunque attenzione e soprattutto voglia di rispettare gli altri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here