Home Attualità Coronavirus, il Premier Draghi chiarisce: “Farò il vaccino AstraZeneca”

Coronavirus, il Premier Draghi chiarisce: “Farò il vaccino AstraZeneca”

91
0

Il chiarimento del Presidente del Consiglio è arrivato nel corso della conferenza stampa per il Decreto Sostegni: “Farò il vaccino AstraZeneca” ha affermato il Premier Draghi

Draghi vaccino AstraZeneca
“Farò il vaccino AstraZeneca”: le parole del Premier Draghi (fonte getty)

Il vaccino AstraZeneca è stato al centro dell’attenzione mediatica nelle ultime settimane. Il motivo? La sospensione su tutto il territorio Italiano della somministrazione arrivata in seguito alla decisione presa da altri paesi, come Germania e Olanda, di fermare momentaneamente e in forma cautelativa la campagna vaccinale con AstraZeneca. Decisione arrivata sulla base di alcune ipotetiche reazioni secondarie insorte a seguito della somministrazione. In Italia, un lotto era stato bloccato in Campania qualche giorno prima, per un’analisi approfondita. Solo l’intervento dell’Ema e il suo parere in merito alla sicurezza del vaccino ha reso possibile la ripresa della somministrazione. Il Premier Draghi ha dichiarato, nel corso della conferenza stampa per il Decreto Sostegno: “Farò il vaccino AstraZeneca”.

Leggi anche: AstraZeneca, l’Ema dà il via libera: quando ricominciano le vaccinazioni

Il Premier Draghi: “Farò il vaccino AstraZeneca”

Lo ha affermato nel corso della conferenza stampa tenutasi per il Decreto Sostegno. “Non ho fatto la prenotazione, ma non c’è nessun dubbio che farò il vaccino AstraZeneca” ha affermato. Dichiarazione che conferma quanto stabilito da ricercatori, scienziati e dall’Ema, sulla sicurezza ed efficacia del vaccino. Tra i cittadini, infatti, si è diffusa una certa preoccupazione in merito a causa della momentanea sospensione a cui siamo andati in contro nei giorni scorsi. Proprio sul “blocco” temporaneo si è espresso anche il Premier, rispondendo a chi chiedeva se arrestare, seppur per pochi giorni, la campagna vaccinale fosse stato uno sbaglio. “No, molti scienziati avevano pareri diversi, ma la decisione non è stata presa per imitazioni o per interessi tedeschi” ha affermato. “No, non c’è niente del genere, c’è solo la responsabilità di un governo che si chiede se si può andare avanti con la vaccinazione” ha aggiunto.

Seguiteci anche su facebook: qui

Vaccino
Le vaccinazioni con AstraZeneca sono riprese regolarmente (fonte pixabey)

“C’è anche da dire che c’è stato un calo delle vaccinazioni, ma solo per un giorno: sono scese da 150 mila a 100 mila, poi compensate dall’utilizzo di altri vaccini. C’è stato un rallentamento ma non è stato disastroso” ha spiegato. Ricordiamo che qualche settimana fa dall’Aifa è arrivata anche l’approvazione alla somministrazione in Italia del vaccino “Johnson&Johnson”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here