Home Attualità Decreto sostegni, bonus di 2400 euro: cosa c’è da sapere

Decreto sostegni, bonus di 2400 euro: cosa c’è da sapere

137
0

Decreto sostegni, è previsto un bonus di 2400 euro per una specifica tipologia di lavoratori: scopriamo cosa c’è da sapere.

decreto sostegni lavoratori
I nuovi aiuti del Decreto Sostegni (pixabay)

Il Decreto Sostegni, approvato dal governo Draghi, contiene diversi provvedimenti a favore dei lavoratori. L’obiettivo è quello di venire in contro ai cittadini italiani che in questo difficile momento di pandemia, sono rimasti senza lavoro in diversi settori. Per contrastare questo problema, il governo ha stanziato circa 32 miliardi di euro destinati proprio ad aiutare alcune tipologie di lavoratori.

Una delle catogorie più colpite dall’emergenza sanitaria è sicuramente quella dei lavoratori dello spettacolo: la chiusura di teatri, cinema ed eventi vari è stato duro colpo per chi aveva un impiego in quel settore. Proprio a loro è rivolto il bonus di 2400 euro previsto nel decreto Sostegni. Nel documento ci sono anche i requisiti che bisogna avere per beneficiare di questo bonus. Vediamo come funziona.

LEGGI ANCHE >>> come ottenere il bonus cultura

Decreto Sostegni, a quali lavoratori spetta il bonus

decreto sostegni lavoratori stagionali bonus
Chi può richiedere il bonus (pixabay)

Da quando ha avuto inizio l’emergenza sanitaria dovuta all’epidemia da Covid 19, alcuni settori dell’economia italiana hanno dovuto affrontartare numerose difficoltà. Tra questi sicuramente spicca il mondo dello spettacolo: la chiusura di teatri, cinema ed eventi musicali ha costretto molte persone a casa. Con il nuovo decreto Sostegni approvato dal governo Draghi, molti di questi lavoratori riceveranno un bonus di 2400 euro. Ecco quali sono i requisiti per poterlo richiedere.

Come riporta il portale Quifinanza, due sono le categorie di lavoratori stagionali che possono ottenere il bonus. I primi sono coloro che sono iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo: coloro devono aver versato almeno 30 contributi giornalieri. Questi devono rientrare nel periodo di tempo che va dal 1 gennaio 2019 alla data in cui è entrato in vigore il decreto. La soglia di reddito massima è di 75mila euro. Inoltre, i lavoratori in questione non devono essere titolari di pensione o titolari di contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato.

LEGGI ANCHE >>> come funziona il bonus vacanze 2021

L’altra categoria è composta dai lavoratori stagionali che sono iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo e che abbiamo almeno 7 contributi giornalieri con un reddito non superiore ai 35mila euro.

Per rimanere aggiornati seguite la nostra pagina Facebook: QUI

Per richiedere il bonus, chi non l’avesse già fatto in precedenza può farne adesso richiesta. La domanda deve essere presentata entro il 30 aprile 2021, usando il modello dell’Inps.

L.M.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here