Home Personaggi Christian De Sica, il ricordo del padre: “Ci faceva recitare”

Christian De Sica, il ricordo del padre: “Ci faceva recitare”

80
0

Christian De Sica, figlio dell’immenso Vittorio, vincitore di 4 Oscar, si è lasciato andare in un lungo ricordo sull’amato padre, scomparso quando Christian aveva solo 23 anni.

Christian De Sica ricordo
Il ricordo di Christian De Sica sul padre Vittorio (Getty Images)

Christian De Sica ha segnato un’epoca nel cinema italiano. Con i suoi cinepanettoni, infatti, ha portato al cinema un ritratto dell’Italia contemporanea, intriso di comicità. Figlio del noto regista e sceneggiatore Vittorio, vincitore di 4 Oscar, Christian ha sempre avuto l’etichette del “figlio di”. Tuttavia, grazie al suo impegno e bravura, è riuscito a ritagliarsi una fetta importante di spazio nel mondo del cinema italiano.

Questa sera, sabato 3 aprile, andrà in onda il suo varietà Una serata tra amici, programma in cui ripercorre tutte le tappe più importanti della sua carriera, lanciandosi anche in un duetto con la figlia. Ci sarà poi spazio per parlare della sua storica amicizia con Carlo Verdone, fratello della moglie di De Sica, e del padre Vittorio. In un’intervista, Christian, ha raccontato che tipo di padre fosse, ricordando simpatici episodi.

LEGGI ANCHE > > > Christian De Sica e Massimo Boldi, quella pesante lite: cosa accadde?

Christian De Sica, il ricordo del padre Vittorio

Christian De Sica cinepanettoni
Il ricordo di Christian De Sica: cosa ha detto (Getty Images)

Il padre Vittorio sarebbe potuto essere una figura ingombrante nella vita di Christian, ma così non è stato stando al ricordo dell’attore romano. Nonostante fosse una personalità di caratura internazionale, “a casa si comportava come un borghese tranquillo come tanti altri“, afferma Christian.

Vittorio De Sica ha rivoluzionato e lanciato il cinema italiano nel mondo, come pochi altri hanno saputo fare. I suoi film, infatti, gli sono valsi ben 4 Oscar, un traguardo davvero sensazionale. Christian, durante l’intervista, spiega di essersi realmente reso conto dell’importanza del padre solo al suo funerale: “Una marea di gente al Verano che gli rese omaggio e alla fine un lungo applauso. Anche da morto faceva spettacolo“.

LEGGI ANCHE > > > Carlo Verdone: sapete chi era il padre? Un volto famoso nel mondo del cinema

Quando mio fratello e io eravamo piccoli non giocava con noi, non ci portava sulle giostre o al lunapark“, ricorda con un pizzico di rammarico Christian per non aver potuto passare più tempo col padre. “Semmai ci faceva recitare, a casa, in scenette davanti agli amici“, conclude De Sica.

e.f.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here