Home Personaggi Bud Spencer, la sua ultima parola prima di morire | Cosa ha...

Bud Spencer, la sua ultima parola prima di morire | Cosa ha detto?

84
0

Cosa ha detto Bud Spencer prima di morire? Qual è stata la sua ultima parola? Grande curiosità attorno a una informazione che ha lanciato la sua famiglia.

Bud Spencer
Bud Spencer (Getty Images)

Bud torna protagonista stasera su Nove dove andrà in onda dalle 21.35 il film Superfantagenio. Il canale ovviamente è il 9 del digitale terrestre. Prima di raccontare appunto la sua morte andiamo a scoprire qualcosa in merito al film. Diretto da Bruno Corbucci è uscito nel 1986. Al fianco di Bud troviamo Luca Venantini, Janet Agren, Giancarlo Bastianoni, Tony Adams e molti altri ancora.

LEGGI ANCHE >>> Lo riconoscete?

Nel cast tecnico del film troviamo diversi personaggi di straordinaria professionalità. Basti pensare alle musiche di Fabio Frizzi, artista immenso e fratello dello scomparso Fabrizio. Il Montaggi è curato da Daniele Alabiso e la fotografia da Silvano Ippoliti. Interessante è anche la squadra degli sceneggiatori formata da Mario Amendola, Bruno Corbucci stesso e Ugo Tucci. Andiamo ora a leggere qualcosa in più sulla morte di Bud.

Bud Spencer, le sue ultime parole prima di morire

Bud Spencer
Bud Spencer (Getty Images)

In un’intervista Bud Spencer nel 2014, due anni prima del decesso, sottolineava: “Non temo la morte. Dalla vita non ne esco vivo, disse qualcuno: siamo tutti destinati a morire. Da cattolico provo curiosità, piuttosto la curiosità di andare a sbirciare oltre come il ragazzino che smonta un suo giocattolo per vedere come questo funziona. Ovviamente è una curiosità che non ho di certa fretta di soddisfare”.

LEGGI ANCHE >>> De Sica momento difficile

L’attore è morto il 27 giugno del 2016 quando aveva 86 anni. Era a casa sua a Roma, tutto è arrivato per le complicazioni dovute a una caduta dentro casa. Il figlio Giuseppe rilevata un particolare curioso sul suo addio: “Papà è volato via molto serenamente alle 18.15. Non ha sofferto per niente, aveva tutta la famiglia accanto e la sua ultima parola è stata “grazie””. 

Dopo la morte

Il 29 giugno, due giorni dopo la morte di Bud Spencer, è stata allestita la camera ardente nella sala della protomoteca in Campidoglio. Le esequie seguenti si sono svolte nella Chiesa degli Artisti a Piazza del Popolo il 30 giugno. Fuori dalla chiesa stessa i fan hanno cantato Dune Buggy la colonna sonora di uno dei suoi capolavori …altrimenti ci arrabbiamo!.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here