Home Personaggi Melissa Morris, Vite al limite: 300 kg un incubo | Immobile al...

Melissa Morris, Vite al limite: 300 kg un incubo | Immobile al letto

91
0

Melissa Morris è la protagonista di Vite al Limite programma che andrà in onda su Real Time a partire dalle ore 21.30.

Melissa Morris, Vite al limite
Melissa Morris, Vite al limite

Il programma che si occupa di obesità torna protagonista su Real Time stasera. Qui si raggiungono punte empatiche altissime anche se non si è sopra di pesoforma. Ci troviamo di fronte a racconti molto delicati e in grado di attirare l’attenzione del pubblico italiano. Si parla di gente che supera spesso i 300 kg e che lotta per ritrovare una vita normale.

LEGGI ANCHE >>> Il cambiamento di Annjeanette

Alcune situazioni sono davvero molto delicate tanto da portare i protagonisti nella clinica di Houston gestita dal Dottor Nowzaradan. Questi guida i personaggi verso un percorso di dimagrimento per arrivare all’intervento di bypass gastrico per cercare di dimagrire e tornare a vivere. Andiamo ora a scoprire meglio questa storia.

Melissa Morris, Vite al limite: come sta oggi?

Melissa Morris ci porta a parlare della puntata di oggi di Vite al Limite. La donna di 31 anni è rimasta molto spesso immobilizzata a letto, senza riuscire a coltivare tutti i suoi sogni. Superati i 300 kg infatti questa non poteva diventare mamma. Ha deciso così di raggiungere dei risultati importanti mettendosi seriamente a dieta.

LEGGI ANCHE >>> La storia di Bethan Stout

Il percorso ha portato la donna a perdere oltre 200 kg e a riprendere in mano la sua vita. Il dottor Nowzaradan ha portato la donna a dimagrire fino ad andare a effettuare il tanto atteso intervento chirurgico. Sicuramente si tratta di uno dei più grandi successi della storia di questo programma visto che ora vive una vita molto tranquilla.

E oggi?

Oggi Melissa Morris di Vite al Limite attraversa uno dei momenti più sereni della sua vita. È riuscita a trovare un uomo, Chris, che la ama tantissimo. Così è riuscita a coltivare il sogno di diventare mamma di tre figli cioè Allona, Elia e Austin. Lavora anche oggi in una clinica di Houston stessa dove lavora presso gli uffici. Di certo è un racconto che regala tanta fiducia in chi dovrebbe provare ad affrontare un percorso simile al suo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here