Home Spettacolo Francesca Fialdini, nessuno lo sapeva | I fan non ci credono?

Francesca Fialdini, nessuno lo sapeva | I fan non ci credono?

551
0

Francesca Fialdini è una conduttrice molto amata dal pubblico italiano. I fan non credono a questo particolare davvero molto curioso.

Francesca Fialdini
Francesca Fialdini

Prima di raccontare questa storia legata alla Fialdini soffermiamoci su Da noi… a Ruota Libera che torna questo pomeriggio su Rai 1 nel primo pomeriggio. In studio ci saranno Anna Valle e Alessio Boni pronti a tornare in onda stasera in prima serata con La compagnia del cigno 2 in prima serata su Rai 1. I due nella serie tv interpretano Irene e Luca. Non saranno loro due i soli protagonisti presenti in studio durante il programma.

LEGGI ANCHE >>> Il sogno di Francesca

Troviamo personaggi molto interessanti legati sempre alla fiction da Giusy Buscemi a Daniele Liotti, da Gianmarco Pozzoli a Enrico Ianiello. Protagonisti saranno anche la campionessa de L’Eredità, Martina Crocchia. L’intervista centrale della trasmissione però sarà quella al cantautore Ron che si concederà di fronte a situazioni molto interessanti. Andiamo ora a leggere quel particolare sulla conduttrice di Rai 1.

Francesca Fialdini, cosa è accaduto?

Francesca Fialdini
Francesca Fialdini

C’è una situazione legata a Francesca Fialdini che nessuno sapeva e che lascia senza parole. Spulciando nella sua carriera ci accorgiamo infatti che il 7 marzo del 2019 è diventata Cavaliere all’Ordine al merito della Repubblica italiana. Ma cosa significa nel pratico? A istituirlo è stata la Legge del 3 marzo 1951, n.178. Si tratta del primo degli Ordini nazionali per “ricompensare benemeranze acquisite verso la Nazione nel campo di lettere, arti, economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, umanitari e filantropici”.

LEGGI ANCHE > > > Raoul Bova, terribile scherzo delle Iene: cosa è successo

Alla nomina la conduttrice sostenne: “È un grande onore che si prova raramente e trovare le parole non è facile. Mi sento così oggi dopo aver ricevuto la pergamena da Cavaliere della Repubblica italiana. Sono felice e grata. Felice perché vengo incoraggiata ad esprimere, come cittadina e professionista, i valori meravigliosamente interpretati dalla Costituzione italiana nei quali credo immensamente. Sono grata perché è un dono inaspettato e come tale, paradossalmente, va a rafforzare la mia consapevolezza.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here