Home Spettacolo Vivere, un “furto” alla soap | La notizia scuote i fan

Vivere, un “furto” alla soap | La notizia scuote i fan

139
0

Vivere è stata protagonista anche di un “furto” che ha scosso un po’ i fan di tutto il paese. Questo ci fa capire come ci sia ancora grande attenzione attorno alla soap.

Vivere
Vivere

Prima di approfondire la circostanza però andiamo a leggere qualcosa in più sulla stessa. La serie è stata ideata da Cristiana Farina e Lorenzo Favella ed è andata in onda dal 1° marzo 1999 fino al 23 maggio del 2008. In questo periodo stanno andando in onda le repliche su La5 il canale in rosa di Mediaset che possiamo trovare sul canale 30 del Digitale terrestre.

LEGGI ANCHE >>> Due morti

La soap si muove su dieci stagioni e 2130 episodi dalla durata media di 22-25 minuti l’uno. La serie è ambientata in una ricca Como con numerose famiglie che si alternano nel racconto delle loro vite. Nel cast abbiamo trovato tanti attori noti e altri che sono diventati famosi proprio grazie alla serie. Tra questi possiamo citare: Paolo Calissano, Brando Giorgi, Veronika Logan, Sara Ricci, Alessandro Preziosi, Licia Nunez e molti altri ancora. Ora andiamo a parlare di questo presunto furto.

Vivere, un “furto” autorizzato alla soap

Vivere
Vivere

Ma di che “furto” è stata protagonista Vivere? La soap opera è stata di tendenza per tanti anni con il Portogallo che ha deciso di realizzare un remake. Ovviamente va sottolineato “furto” tra virgolette perché si tratta di una pratica che si fa molto spesso e che ha portato alla collaborazione di Endemol con il canale televisivo lusitano SIC. Nel 2002 è stata prodotta col titolo Furia de viver.

LEGGI ANCHE >>> L’insinuazione di Gemma

Non sappiamo molto sulla trama, ma di certo anche in Portogallo il successo è stato interessante. Quello che appare evidente è anche che la cultura del nostro paese è molto simile con quello che ha per capitale Lisbona. Al suo centro ci sono diverse riflessioni da fare che ci portano a capire come il “made in Italy” anche in fatto di soap venga guardato con grande attenzione da parte del pubblico di tutta Europa. Una scelta questa di SIC che ci permette di capire come il successo di Vivere sia andato ben oltre i confini nazionali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here