Home Spettacolo Lino Banfi prete, la verità su un episodio assurdo

Lino Banfi prete, la verità su un episodio assurdo

312
0

Il leggendario attore italiano Lino Banfi ha rivelato un retroscena davvero inaspettato sul suo passato: fu mandato dai preti, scopriamo il perchè!

Lino Banfi
Lino Banfi (Getty Images)

Questa sera, lunedì 31 maggio, sarà trasmesso su Cine 34 il film L’allenatore nel pallone 2 che vede protagonista il mitico Lino Banfi. La pellicola, rilasciata nel 2008 è il sequel dello storico film omonimo del 1984 che ha segnato un grande pezzo di storia del cinema italiano. Oronzo Canà, ritiratosi da molti anni dal mondo del calcio, ritorna di nuovo ad allenare la sua amatissima Longobarda, risalita nuovamente in Serie A. Per il tecnico inizieranno una serie di disavventure prima di raggiungere la tanto attesa salvezza della sua squadra.

Per Lino Banfi questo film ha rappresentato un vero e proprio tuffo nel passato, ritornando a vestire i panni dell’allenatore Canà a distanza di quasi 25 anni. La pellicola ha riscosso un buon successo ed è stata l’occasione per tanti fan del calcio di rivivere le stesse emozioni che provarono vedendo il primo film. Lino Banfi è sicuramente uno degli attori più bravi e famosi di sempre del cinema italiano: tuttavia, la sua carriera, avrebbe potuto prendere una piega decisamente diversa. Siete curiosi di sapere perchè? Scopriamolo insieme.

LEGGI ANCHE > > > Luciana Littizzetto, vola per terra in strada | Il retroscena dal passato

L’incredibile passato di Lino Banfi

Lino Banfi film
Cosa successe a Lino Banfi? (Getty Images)

Lino Banfi è uno degli attori italiani più amati in assoluto. Ha segnato la storia del mondo dello spettacolo nel nostro paese, con film e fiction che hanno riscosso un successo inimmaginabile. La sua carriera è una delle più brillanti dell’intero panorama italiano eppure, a quanto pare, le cose sarebbero potute andare molto diversamente.

PER RESTARE SEMPRE AGGIORNATI SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK. CLICCA QUI.

In un’intervista rilasciata a Panorama, infatti, Lino ha spiegato che i suoi genitori sognano un futuro ben diverso. “Ero stato mandato dai preti per nobilitare la razza Zagaria, tutti ortolani con al massimo la terza media“, spiega Banfi. “Io invece volevo capire, studiare. Quando i parenti venivano due volte all’anno a trovarmi, ero sempre a pregare“, aggiunge poi. I genitori, quindi, sognavano per lui un futuro da prete.

LEGGI ANCHE > > > Francesca Manzini: l’esperienza che le ha cambiato la vita | Cosa è successo

Fortunatamente per lui, e anche per noi, non andò così. Il suo sogno, infatti, è sempre stato quello di voler fare l’attore. Tuttavia, negli anni sessanta in Puglia, era una professione vista come un qualcosa di sbagliato, che non gli avrebbe mai permesso di fare nulla nella vita. Banfi, però, con tanta caparbietà è riuscito a realizzare il suo sogno, affermandosi come un grande attore. 

e.f.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here