Paura per Paolo Bonolis | Il Coronavirus ferma il programma di Avanti un altro

0
1961

La stagione televisiva per le varie emittenti non è ancora cominciata e già si parla di stop per molti programmi per i quali dovevano partire le registrazioni. In particolar modo nel mirino del ciclone troviamo proprio Avanti un altro e Paolo Bonolis. Ecco cosa sta succedendo.

Paura per Paolo Bonolis Avanti un altro – AltraNotizia

La paura del contagio da Coronavirus non è mai andata via per l’Italia, dato che la curva dei contagi è scesa per un periodo di tempo per poi tornare inaspettatamente in crescita. Aumenta la paura anche per tutti i bambini e ragazzi che sono tornati in classe, soprattutto adesso che anche alcune produzioni televisive sono state costrette a fermarsi.

Come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente, i riflettori in queste ore sono puntati proprio sul programma di Avanti un altro, è stato riscontrato un caso di Coronavirus nel cast o nel pubblico presente in sala?

Paolo Bonolis Avanti un altro – AltraNotizia

Il comunicato stampa di Paolo Bonolis

La sensazione, dunque, è quella di vedere la storia che per certi versi si ripete dopo i fatti del mese di marzo 2020 quando la Mediaset ha deciso di interrompere la messa in onda di molti programmi di intrattenimento, nonostante molte puntate fossero già state registrate tempo prima che l’emergenza sanitaria irrompesse nella nostra nazione.

Non a caso, dopo la decisione presa da Mediaset ecco che Paolo Bonolis decide di pubblicare il seguente comunicato:

Ho appena letto il comunicato di Mediaset che informa del fermo di tre trasmissioni: FORUM, UOMINI E DONNE ed AVANTI UN ALTRO […]. Non capisco. Le nostre puntate sono tutte già registrate. Gli ascolti sono ottimi e la gente, in questi giorni difficili, rintraccia in esse un momento di svago. Perché interromperci quando il prodotto è completo e già a loro completa disposizione non necessitando quindi di ulteriori registrazioni? Mah”.

Paolo Bonolis – AltraNotizia

Oggi, ecco che si torna a parlare di uno stop per Paolo Bonolis. Dunque, cosa sta succedendo negli studi di Avanti un altro?

Tempi stretti per Avanti un altro

Nel mese di ottobre, quindi, dovrebbe prendere il via l’allestimento delle nuove puntate del programma di Avanti un altro, dato che Paolo Bonolis avrebbe già firmato con la Mediaset per la consegna di 120 puntate del game show campione di incassi… ma la redazione di Avanti un altro non ha ancora riaperto i propri uffici?

A quanto pare l’organizzazione del programma di Avanti un altro con le norme anti Covid-19, la selezione dei figuranti e delle 50 persone che dovrebbero far parte del pubblico, stanno richiedendo più tempo del previsto.

Avanti un altro – AltraNotizia

Leggi anche -> Miss Claudia Ruggeri asciugamano bollente | Foto fuori Avanti un altro

Leggi anche -> Miss Claudia Ruggeri due di picche ad alta quota | Vacanze bollenti

A parlare di quello che starebbe succedendo dietro le quinte del programma è stata la redazione di TvBlog dove è possibile leggere:

I tempi sono strettissimi e tra gli addetti ai lavori cresce la preoccupazione. Timori legati soprattutto al Covid e alle disposizioni di sicurezza che l’emergenza si porta dietro. A rassicurare parzialmente la produzione c’è la scorta di 50 puntate che Mediaset tiene in magazzino da marzo. Episodi mai trasmessi e sostituiti dalle repliche poco dopo l’avvio del lungo lockdown”.