Home Spettacolo Paola Turci e i tragici giorni dell’incidente: “Ci sono volute 13 operazioni”

Paola Turci e i tragici giorni dell’incidente: “Ci sono volute 13 operazioni”

275
0

Una delle voci più potenti ed amate del panorama musicale italiano. Donna forte, coraggiosa e talentuosa che ha regalato numerose hit al grande pubblico. Paola Turci oggi è una delle più apprezzate e seguite cantanti italiane, ma non tutti sanno che anni fa è stata vittima di un terribile incidente che lasciato segni indelebili. Dopo qualche tempo Paola Turci ha parlato di quei tragici giorni e degli strascichi rimasti nella sua vita.

La straordinaria carriera di Paola Turci

Paola Turci esordisce nel mondo della musica giovanissima, negli anni ’80. Si esibiva in piccoli locali della sua Roma, quando venne notata in una di queste serate da Mario Castelnuovo, produttore musicale. Viene lanciata tra le nuove proposte di Sanremo ’86 con il singolo “L’uomo di ieri”. Non salirò sul podio, ma verrà riconosciuta dalla critica come un vero e proprio talento.

Tornerà poi a Sanremo nel ’87 e nell’anno seguente, rispettivamente con “Primo Tango” e “Sarò Bellissima”, vincendo il Premio della Critica. Nella vita privata, dopo essere stata fidanzata col tennista Paolo Canè, nel luglio del 2010 sposa Andrea Amato, giornalista di R101 ad Haiti. I due sono separati dal 2012.

Leggi anche —->Naike Rivelli nuda appesa al balcone dell’hotel: la foto da censura

Paola Turci e il racconto dell’incidente

La cantante, in un’intervista rilasciata a Domenica Live, qualche anno fa, negli studi di Barbara D’Urso, ha raccontato l’incidente. Era il 15 agosto del ’93, Paola Turci guidava all’alba la sua auto e si stava dirigendo ad Alcara Li Fusi, dove si sarebbe dovuta esibire in serata. Di solito Turci non guidava ma quella mattina il suo manager era molto stanco e voleva riposare.

Turci, all’altezza di Torano, vicino Cosenza, sulla Salerno-Reggio Calabria, si distrasse guardando il suo telefono e perse il controllo della sua vettura. Viaggiava a quasi 120Km l’ora e andò ad impattare violentemente contro il guard rail. Fu uno scontro tragico: Turci raccontò che c’era sangue dappertutto. Dopo l’incidente Turci ha raccontato che per altri due anni seguenti continuarono ad uscire vetri dalla sua faccia. Saranno alla fine 13 le operazioni, di cui 12 all’occhio, le operazioni a cui si sottoporrà al lato destro del viso.

Leggi anche —–> Cristina D’Avena svolta sexy: la foto con seno a vista fa boom di like

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here